Bastia Umbra capitale della sostenibilità: all'Umbriafiere torna 'Fa' la cosa giusta'

Fa la cosa giusta 3' di lettura 01/10/2015 - 11 aree tematiche, 200 espositori, più di 200 eventi gratuiti per tutte le età e un programma per le scuole: ecco i numeri di “Fa’ la cosa giusta! Umbria”, fiera del consumo consapevole e degli stili di vita sostenibili in programma dal 2 al 4 ottobre presso il polo espositivo Umbriafiere di Bastia Umbra.

In un unico spazio, culturale e commerciale, il meglio dei prodotti e servizi innovativi per uno stile di vita sostenibile. Seminari, workshop, dibattiti, educazione e didattica, dimostrazioni, presentazioni, mostre, convegni, cooking show, laboratori pratici, qualità della vita, benessere del corpo e della mente, un programma riservato alle famiglie e alle scuole per una tre giorni di eventi gratuiti non stop sui diversi aspetti e le diverse anime della sostenibilità con al centro la mostra-mercato dei prodotti e servizi green. I numeri: 11 aree espositive, 200 stand e più di 200 eventi gratuiti.
Al centro degli eventi la mostra mercato per il pubblico dei consumatori divisa in 11 aree tematiche: Abitare sostenibile, Buono da mangiare, Mobilità nuova, Ethical fashion, Cosmesi naturale e biologica, Viaggiare, Editoria, Servizi etici, Il pianeta dei piccoli, Cittadinanza e partecipazione e una speciale area Vegan.
La Regione Umbria sarà presente con lo spazio Umbria+, area dedicata all’informazione sui temi energetici. Una vero e proprio centro informativo dove i cittadini potranno conoscere vantaggi e soluzioni per i loro consumi privati, manche le opportunità in ambito ambientale e di incentivi per le imprese.
La Sanità interverrà con il progetto, coordinato dal Servizio Prevenzione, Sanità veterinaria e Sicurezza alimentare della Regione, denominato “La Piazza della Salute”. Un’area immaginata come un luogo di incontro offerto a tutti i cittadini dove sarà possibile, attraverso il confronto “in tempo reale” con gli esperti del Servizio Sanitario regionale, informarsi e trovare risposta su importanti tematiche di salute come la prevenzione, attraverso la pratica degli screening, delle malattie tumorali.
Presenti in fiera anche due specifici spazi di promozione della salute dedicati, il primo, al rapporto tra attività fisica e salute delle persone e, il secondo, al tema della sana alimentazione.
Sulla tematica del turismo, venerdì 2 ottobre, dalle 15 alle 18, in collaborazione con l‘assessorato al Turismo della Regione Umbria, è in programma l’incontro dal titolo “Il turismo responsabile”, per una giusta interazione tra industria del turismo, comunità locali e viaggiatori. Tavolo di studio con dati e strategie e open space con le esperienze degli operatori del settore.

Novità 2015: VeganOK EXPO
La seconda edizione della fiera ospiterà al suo interno il VeganOK EXPO, un’area dedicata esclusivamente ai migliori prodotti vegan. Un’iniziativa realizzata dagli organizzatori della fiera in collaborazione con il team della Certificazione Etica VeganOK, con VeganOK TG News, primo telegiornale vegan d’Italia, e con il patrocinio di Assovegan – Associazione Vegani Italiani Onlus. Un’area pensata da persone che hanno fatto la scelta vegan e che hanno a cuore la diffusione di questa esperienza etica e di tutto ciò che riguarda il rispetto della vita di ogni essere vivente.
Novità 2015: Street, bio e vegan food festival
Un’intera area ristorazione con oltre 20 stand dove gustare il meglio del “cibo di strada”: panini gourmet, gastronomia biologica, le prelibatezze dello street food umbro, siciliano e pugliese, pietanze e gelati vegan, ristorazione gluten free, la “zupperia” e la “formaggeria” di Aiab Umbria (Associazione italiana per l’agricoltura biologica), vini biologici, birre artigianali e tante altre bontà.

Fa la cosa giusta! Umbria è organizzata da Fair Lab, in collaborazione con Umbriafiere SPA, da un’idea e in collaborazione con Terre di mezzo Editore, con il patrocinio e il contributo della Regione Umbria, con il patrocinio del Comune di Bastia Umbra.
Progetto finanziato dal PSR Umbria 2007/2013 – Misura 313 Incentivazione attività turistiche.

Per info:
Ingresso in fiera €3 (gratis fino a 14 anni)






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 01-10-2015 alle 03:50 sul giornale del 01 ottobre 2015 - 375 letture

In questo articolo si parla di attualità, Fa' la cosa giusta!

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aoHX