Pallavolo: la School Volley Bastia si arrende a Castelbellino

School Volley Bastia 3' di lettura 09/11/2015 - Nuova battuta d’arresto per la School Volley Bastia che impatta a Castelbellino per 3-0 contro la Termoforgia Moviter. Un brusco risultato per le ragazze di coach Sperandio che, dopo aver lottato nel primo set ed essersi arrese ad un passo dal traguardo, hanno poi subìto il gioco delle padrone di casa.

Nel primo set Bastia è riuscita a portarsi in vantaggio al primo time out tecnico doppiando Castelbellino (4-8) prima con un ace di Ceccarelli e poi con Cruciani, salvo poi subire il ritorno delle avversarie che, grazie alla potenza delle sue attaccati di banda, si sono portate a ridosso sul 15-16 per Bastia. Dopo il time out tecnico Castelbellino rimette la testa avanti e dal 18-16 in poi la partita si fa più equilibrata, peccato che la School Volley non abbia saputo chiudere il parziale con la dovuta freddezza e dopo aver rimontato sul 23-23 con un attacco punto di Cruciani, hanno lasciato alle avversarie la gioia di vincere il primo set per 25-23.
Nella seconda frazione scatto iniziale delle marchigiane di coach Soffici che scappano 8-5 e poi allungano sul 13-8; la School non molla e il secondo ace di Ceccarelli regala il nuovo pareggio sul quindici pari, ma è sempre Castelbellino che la spunta al time out tecnico (16-15). Da questo momento la partita cambia fisionomia e le padrone di casa riescono a tenere sempre a distanza Bastia, nonostante qualche buona giocata e nonostante anche dalla panchina si cerchi di interrompere i break di gioco.
All’inizio del terzo set, Sperandio gioca la carta Alessandretti per Ceccarelli, mentre Belli aveva già sostituito Meniconi nel secondo. Il nuovo assetto non sortisce l’effetto sperato e la School è subito sotto 4-0. Motivate da Sperandio, le biancazzurre allacciano Castelbellino sul 13-11 e ingaggiano una sfida ad elastico con break reciproci di tre punti; sul 21-15 il time out discrezionale della panchina di Bastia prova il tutto per tutto, ma non è sufficiente a scrollare la squadra che lascia gli ultimi punti alle avversarie che chiudono set e partita sul 25-19.
La seconda sconfitta stagionale non deve demoralizzare il gruppo che ha bisogno di tornare a vincere, e convincere, per riportare in alto il morale e l’entusiasmo. Sabato prossimo ci sarà il primo derby stagionale contro Gubbio, un’occasione importante per ritrovare brillantezza e le mura amiche del Pala Giontella sapranno dare il giusto supporto.
TABELLINO
TERMOFORGIA-MOVITER - SCHOOL VOLLEY BASTIA 3-0
(25-23, 25-20, 25-19)
TERMOFORGIA-MOVITER: Lucconi 20, Masciarelli 10, Anacleto 7, Quintabà 2, Barbetta 12, Rosa 8, Mazzini (L) NE Romagnoli, Pieralisi, Morganti, Lombradi, Angeloni All. Soffici
SCHOOL VOLLEY BASTIA: Marcacci 2, Uccellani 9, Meniconi 4, Tosti 10, Cruciani 11, Alessandretti 2, Rocchi (L), Belli, Ceccarelli 2 NE Gallina, Mancinelli (L2), Nana, Grimaldi, Patrignani. All. Sperandio, vice Raspa
Arbitri: Frattone Matteo, Rinalgia Christopher
CIFRE
CASTELBELLINO: 7 bs, 6 ace, 67% ric. pos, 7 muri, e. 25
BASTIA: 8 bs, 3 ace, 70% ric. pos, 9 muri, e. 21





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 09-11-2015 alle 03:41 sul giornale del 09 novembre 2015 - 334 letture

In questo articolo si parla di pallavolo, sport, volley, school volley bastia

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aqco