Installazione antenne, la spunta il comitato: il consiglio vota per la delocalizzazione

Flashmob antenna caminaccio 2' di lettura 25/11/2015 - Lunedì sera oltre cento persone a seguire l'atteso consiglio comunale sulla discussione delle antenne Caminaccio e Stadio Santa Maria degli Angeli. Non si era mai vista tanta partecipazione come hanno anche sottolineato i consiglieri, indice che il tema è importante e sensibile per la popolazione.

La discussione in proposito è stata lunga e articolata, allordine del giorno due interrogazioni, una mozione ed un emendamento, al di là delle dinamiche politiche ieri sera ha però, finalmente, prevalso il buon senso. I Comitati di Caminaccio e Stadio si ritengono molto soddisfatti, finalmente è arrivato lagognato passo indietro dellAmministrazione che si è impegnata a instituire un tavolo di lavoro con le compagnie telefoniche alla presenza anche dei rappresentanti dei Comitati e sopratutto, condizione fondamentale, la sospensione dei lavori finchè non si trova una soluzione condivisa dalle parti per la migliore delocalizzazione.
Si delocalizza quindi; il Sindaco Antonio Lunghi ha preso atto delle decisioni del Consiglio e con un colpo di teatro finale, tra gli applausi degli astanti, ha decretato appunto limmediata sospensione lavori già da questa mattina con le telegramma immediato alle compagnie telefoniche.
Sappiamo che il lavoro sarà ancora lungo, ma confidiamo nella capacità di negoziazione del Sindaco e della Commissione (con allinterno i capo gruppi, i Comitati , le compagnie telefoniche) per trovare la migliore delocalizzazione per le antenne in questione.
Fermo restando che sulla questione salute anche ieri sera si sono evidenziati pareri discordanti anche tra i rappresentanti del consiglio, unanimità invece sulla questione paesaggistica dove anche il Sindaco Lunghi concorda che le posizioni scelte siano inopportune.
Sentito ringraziamento al consiglio comunale tutto, sia agli esponenti di maggioranza che a quelli di opposizione, consiglio che compatto si è schierato dalla parte della cittadinanza e ha mostrato sensibilità alle sue esigenze e attenzione ai temi proposti.
Un ulteriore ringraziamento al Sindaco che si è spostato dalle sue posizioni per incontrare i cittadini; siamo adesso certi e fiduciosi che i prossimi passi saranno consequenziali e che si riuscirà a trovare un accordo con le compagnie telefoniche per la migliore soluzione alternativa.
I Comitati chiudono con la ferma certezza della celebra frase di F. Dostoevskvij La bellezza salverà il mondo.

dal Comitato spontaneo del Caminaccio





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 25-11-2015 alle 00:51 sul giornale del 25 novembre 2015 - 700 letture

In questo articolo si parla di cronaca

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/aqSd





logoEV
logoEV