Bastia Umbra: riqualificazione fiume Chiascio, si presenta il progetto

Lavori Fiume Chiascio 1' di lettura 22/02/2016 - Sarà presentato martedì 23 febbraio, alle ore 21, nella Sala della Consulta del palazzo comunale, in piazza Matteotti il progetto di valorizzazione energetica e riqualificazione ambientale del fiume Chiascio, presentato al Comune di Bastia Umbra dalla Società Energia Verde Italia S.r.l. (EVI S.r.l.) di Assisi.

All’incontro pubblico interverranno il Sindaco Stefano Ansideri e l’assessore all’ambiente Francesco Fratellini, per la Società Energia Verde Italia S.r.l.: l’Amministratore ing. Mara Scalvini, la socia Simona Clementi e i consulenti ingegneri Edoardo Citter e Pasquale Cosco.
Sarà illustrato il progetto che prevede lungo il fiume la realizzazione di tre mini-impianti idroelettrici nel territorio del Comune: il primo in località Bastiola, il secondo a valle del ponte ferroviario (noto come ‘ponte di ferro’), il terzo in località Santa Lucia.
In ogni sito è prevista la realizzazione di un canale di adduzione posto a lato delle traverse esistenti che convoglierà l’acqua in un piccolo locale tecnico contenente la turbina, il generatore e i quadri elettrici. L’acqua turbinata tornerà immediatamente nel fiume attraverso un breve canale di restituzione.
Gli impianti sono ad impatto ambientale zero: le dimensioni sono contenute in un locale tecnico di 30mq di superficie, l’acqua resterà nel fiume e verrà turbinata in corrispondenza delle traverse esistenti.
Le tre piccole centrali idroelettriche produrranno energia elettrica per il fabbisogno medio di oltre mille abitanti.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-02-2016 alle 10:09 sul giornale del 23 febbraio 2016 - 590 letture

In questo articolo si parla di attualità, bastia umbra, comune di bastia umbra, fiume chiascio

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/atV7





logoEV
logoEV