Scrivere un libro ai tempi di internet

3' di lettura 25/02/2016 - Internet è stata probabilmente la più grande invenzione dell'umanità dai tempi della stampa. Ed è stato proprio quel famoso torchio di Gutenberg a dare il via ad un'espressione culturale che, sempre più spesso, ha finito per mettere su carta l'intera cultura dell'essere umano.

Il salto dalla carta al digitale, poi, ha rappresentato un'evoluzione altrettanto importante non solo per chi i libri li scrive, ma anche per chi ama leggerli. Grazie al web, infatti, il rapporto con la scrittura e con la lettura è cambiato radicalmente: sono mutate le regole tipografiche, che vogliono una scrittura più snella e diretta, ed una suddivisione in paragrafi. Ma sono cambiate anche le regole stilistiche e di scrittura, ad un livello propriamente cognitivo: chi scrive, oggi, ha la possibilità di ripercorrere il testo e di modificarlo in tempo reale. Un fattore che ha rivoluzionato la scrittura creativa.

L'editoria ed il self-publishing
Il web, però, ha concesso agli autori anche tanti altri motivi per esultare, a partire dal problema dell'impatto con il mondo dell'editoria, sempre molto complesso e dominato da fattori che non dipendono quasi mai dalla qualità del libro che si vuole pubblicare, ma da fattori economici e tendenze commerciali. Gli autori, oggi, per pubblicare un libro nei canali editoriali classici devono fare una trafila abnorme, nella speranza che il proprio manoscritto non venga cestinato solo perché alla casa editrice non interessano autori sconosciuti. Un problema che il web ha prontamente risolto, dando la possibilità a chi scrive un libro di pubblicare in proprio la sua opera letteraria. Come? Rivolgendosi ai siti web che si occupano di self-publishing, permettendo a qualsiasi libro di prendere vita.

La stampa online dei libri
Un'ottima alternativa al self-publishing viene sempre offerta dal mondo di Internet. In particolare, esistono dei siti web come Pressup.it che permettono agli autori la
stampa dei libri in maniera completamente autonoma. Stampare sul web conviene perché costa poco, soprattutto per via delle tecnologie di queste aziende e delle tirature ridotte che, normalmente, costerebbero uno sproposito alle case editrici.

Fra Wattpad e blog d'autore
Il web, però, fornisce agli autori molte vie di espressione alternative.
Un esempio di ciò è dato da Wattpad, il social network dedicato a chi ama la scrittura: questa piattaforma consente agli scrittori di pubblicare il proprio racconto sulla bacheca, così da ottenere feedback non solo dagli utenti, ma anche dagli editori. Infine, da non sottovalutare neanche l'importanza dei blog, che consentono agli autori di pubblicare i propri racconti e di raccogliere consensi online.






Questo è un articolo pubblicato il 25-02-2016 alle 16:27 sul giornale del 25 febbraio 2016 - 417 letture

In questo articolo si parla di cultura, redazione, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/at9n





logoEV
logoEV