Ricci: "Attuiamo in tempi rapidi la 'logistica informatica dei farmaci' risparmiando € 2.5 milioni"

1' di lettura 14/06/2016 - Ricci: attuare in tempi rapidi la "logistica informatica dei farmaci" per risparmiare 2.5 milioni € all'anno

Ricci osserva che le azioni operative per la "esternalizzazione della logistica di magazzino" dei farmaci (e degli altri materiali sanitari), l'attuazione del FSE Fascicolo Sanitario Elettronico nonché l'attivazione "complessiva" della CRAS Centrale Regionale Acquisti Sanità possono determinare un ampio e significativo risparmio nel quadro regionale dei servizi sanitari.

Analisi di fattibilità recenti (anche prospettate, negli ultimi anni, da "significanti" aziende umbre) hanno dimostrato che la "logistica informatizzata dei farmaci" può determinare un risparmio annuale di almeno 2.5 milioni € nonché ridurre il "rischio clinico" del 4% (aumentando la sicurezza per i pazienti).
Claudio Ricci (con una interrogazione a "risposta immediata" in itinere di presentazione in Consiglio Regionale) chiede alla Giunta Regionale gli intendimenti e i tempi "reali" di attuazione, su scala regionale, della "logistica informatizzata dei farmaci" (e degli altri materiali sanitari) nella prospettiva di una "integrazione gestionale" fra le 2 ASL e le 2 Aziende Ospedaliere dell'Umbria.

da Claudio Ricci
Consigliere Regione Umbria





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-06-2016 alle 09:24 sul giornale del 15 giugno 2016 - 340 letture

In questo articolo si parla di politica, claudio ricci, regione umbria

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/ax69





logoEV