Simone Paciotti (Pro-Carbonesca) nuovo responsabile e consigliere regionale UNPLI Umbria

2' di lettura 03/07/2020 - L’UNPLI (Unione Nazionale Pro Loco Italiane) dell’Umbria si articola, nella sua struttura territoriale, in Comitati Locali costituiti dalle Pro Loco insistenti in ambiti territoriali omogenei, individuati, secondo la ripartizione organizzativa della Regione Umbria, attualmente in 12 comprensori turistici.

Tra questi, quello “Eugubino-Gualdese”, comprendente le Pro Loco affiliate all’Unpli dei comuni di Gubbio e Gualdo Tadino, insieme a quelli della fascia del Monte Cucco (Comuni di Scheggia, Costacciaro, Sigillo, Fossato di Vico) e quello di Valfabbrica. Quindici risultano, ad oggi, le Pro Loco facenti parte del Comitato: Maggio Eugubino, Carbonesca, Colpalombo e Branca, Scheggia, Costacciaro e Fossato di Vico, Casacastalda, Pro Tadino, Cerqueto, Gaifana, Cartiere Casale Caselle, Morano, Rasina e Rigali. La Pro Loco di Sigillo, in fase di ricostituzione, completerà l’affiliazione nei prossimi giorni.

Nella riunione tenutasi presso la Residenza Comunale di Sigillo nella serata di giovedì 04 Giugno, le Pro Loco del territorio hanno eletto quale nuovo Responsabile del Comitato per il prossimo quadriennio 2020-2024 il Presidente della Pro-Loco Carbonesca Simone Paciotti, che sarà coadiuvato, nel lavoro di segreteria, da Alessia Morettini della Pro Loco Sigillo. Al Presidente della Pro Loco di Costacciaro Riccardo Conti è stato affidato l’incarico di rappresentanza in capo alla Consulta Regionale del Parco del Monte Cucco. Il Comitato locale esprime, tra gli altri, il Consigliere Onorario Unpli Umbria Luciano Meccoli (Pro Tadino) e il Presidente dei Probiviri dell’Unpli Nazionale Alfredo Morelli (Maggio Eugubino).

Le funzioni che sono in capo al comitato sono diverse: in primis, di coordinamento, mantenendo i collegamenti informativi tra le pro loco e con la segreteria regionale; tra gli altri: tenere rapporti con gli amministratori dei Comuni del territorio di competenza con divulgazione delle attività delle pro loco, organizzare incontri e convegni per valorizzare e pubblicizzare l’attività delle pro loco, favorire la collaborazione tra le pro loco nella valorizzazione del patrimonio artistico e culturale.

Al momento tutte le Pro Loco del territorio sono impegnate nella revisione dei propri statuti in vista dell’iscrizione nel Registro Regionale delle Associazioni di Promozione Sociale che confluirà successivamente nel Runts, Registro Unico Nazionale, così come previsto dalla riforma del Terzo Settore.

Comitato Locale Eugubino-Gualdese Unpli (Unione Nazionale Pro Loco Italiane) Umbria






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-07-2020 alle 08:53 sul giornale del 04 luglio 2020 - 182 letture

In questo articolo si parla di gualdo tadino, umbria, gualdo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bpIf