"Assisi - L'Altra Estate 2020", presentato il calendario degli eventi: spettacoli, cinema, musica, itinerari e "Che Dio ci aiuti"

3' di lettura 04/07/2020 - E’ un calendario ricco di eventi, tra concerti, letture, teatro, cinema, spettacoli, manifestazioni, quello che è stato presentato sabato mattina nella Sala del Consiglio Comunale.

Il sindaco Stefania Proietti, che ha la delega alla cultura e al turismo, lo ha definito “un programma unico nato dalla sinergia e dalla sensibilità di tutte le espressioni della città che, coordinate dall’amministrazione, si sono rese disponibili per elaborare un’offerta di qualità in questa stagione estiva particolare che segna la ripartenza della Città dopo l’emergenza sanitaria della pandemia Covid-19”.

Tantissimi gli eventi che spaziano dai concerti in location straordinarie come il sagrato della Basilica superiore di San Francesco o la Rocca Maggiore, alle letture per i bambini in tutte le aree verdi delle frazioni del territorio comunale.

Le novità inserite nel cartellone sono molteplici. A cominciare dagli spettacoli itineranti delle Parti de Sopra e de Sotto del Calendimaggio, che, come è noto, quest’anno, è stato annullato. Poi è previsto, da luglio a settembre un Biblio Tour- “La Biblioteca si mette in moto” (a proposito, Assisi ha ottenuto la qualifica di Città che Legge per il biennio 2020/2021). La prima tappa ha una valenza importante perché il 9 luglio alle ore 18 la prima lettura avverrà all’interno del parco del Pincio che per l’occasione sarà inaugurato e quindi aperto e fruibile alla cittadinanza nella parte dove sono stati effettuati i lavori. E’ previsto anche, a settembre, un mini festival di Birba chi legge.

Significativa poi la tre giorni di rassegna cinematografica organizzata da Libera, insieme a Collettivo Prospettiva Kinski, all’interno dell’hotel Subasio in programma dal 18 al 20 settembre. In preapertura della rassegna avrà luogo un evento a cura del Comune sul tema della legalità che quasi a mo’ di simbolo viene ospitato proprio nell’hotel Subasio.

Su quest’ultima iniziativa il sindaco si è soffermato “perché dopo una lunga battaglia per il ripristino della legalità la Città è tornata in possesso dell’hotel Subasio, chiuso da anni perché i gestori erano stati raggiunti da interdittiva antimafia”.

Nel calendario di tutti gli appuntamenti c’è anche un evento che rappresenta un progetto pilota, in corso di definizione, dal titolo Assisi on live: itinerari d’estate tra musica e teatro, ideato e realizzato dalla Cappella Musicale della Basilica papale di San Francesco, dal Piccolo Teatro degli Instabili, dall’Associazione umbra canzone e musica d’autore e da Zona Franca.

“Un bellissimo esempio di collaborazione – ha affermato il sindaco - tra componenti che di solito ognuno nell’ambito delle proprie professionalità e competenze offre negli spazi della Città. Quest’anno le 4 organizzazioni si sono messe insieme con la consueta passione e hanno studiato un programma da sottoporre all’attenzione dei cittadini e dei turisti. Un esperimento che se funziona potrebbe essere ripetuto negli anni e indicare così un nuovo percorso culturale che pone al centro con più forza l’interesse generale di Assisi”.

Sempre in tema di spettacoli, in agosto, una performance di Aerocene di Tomàs Saraceno nell’ambito di Universo Assisi, performance che è stata programmata in un posto suggestivo come gli Stazzi del Monte Subasio.

Tra gli eventi che si svolgono la prossima settimana, le Chiese aperte, che sabato sera, 11 luglio, apriranno le porte a tutti per una visita guidata in notturna.

Nel corso della conferenza il sindaco ha anche ufficializzato l’inizio delle riprese della fiction “Che Dio ci aiuti6”, l’intera serie sarà girata tutta ad Assisi e in alcuni luoghi particolari della Città. Il 13 ci sarà il primo ciak.

“Con grande soddisfazione - ha concluso il sindaco - accogliamo la troupe della fiction televisiva che dalle Marche si è spostata ad Assisi, senza dubbio sede naturale per la trama della trasmissione, e per la Città è l’occasione, l’ennesima, per acquisire quella visibilità e quel risalto che merita”.

PER TUTTI GLI APPUNTAMENTI E GLI AGGIORNAMENTI DEL CALENDARIO
CONSULTARE IL SITO WWW.VISIT-ASSISI.IT






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 04-07-2020 alle 11:14 sul giornale del 06 luglio 2020 - 239 letture

In questo articolo si parla di attualità, assisi, comune di assisi, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bpOf