Cambio al vertice della Prefettura, il saluto di Bacchetta a Sgaraglia: "Figura di grande umanità, vicina ai cittadini e agli amministratori"

1' di lettura 08/07/2020 - “Onorato di aver collaborato in numerose circostanze fianco a fianco e di averne conosciuto le eccezionali doti amministrative e gestionali”.

Così si esprime martedì il presidente della Provincia di Perugia Luciano Bacchetta che, anche a titolo di sindaco di Città di Castello, si congratula con il prefetto Claudio Sgaraglia, destinato a lasciare il capoluogo umbro per assumere le funzioni di capo del Dipartimento per gli affari interni e territoriali.

“Un incarico di grande responsabilità e prestigio – sono le parole di Bacchetta – che ci riempie di gioia e soddisfazione, avendo avuto modo in questi ultimi due anni di lavorare a stretto contatto e di instaurare un proficuo rapporto istituzionale, improntato ad una profonda sinergia. In molteplici circostanze, anche difficili e complesse, ci siamo trovati a condurre iniziative condivise, potendone sperimentare l’alto senso dello Stato.

Con lui la provincia di Perugia ha potuto contare su una figura istituzionale di grande umanità, capace di far sentire la sua vicinanza alla cittadinanza in tutte le sue articolazioni, ai giovani, agli amministratori locali. Ha rappresentato senz’altro un solido punto di riferimento, anche negli ultimi mesi in cui l’emergenza Covid ha richiesto sforzi eccezionali, dando prova di grandi capacità gestionali, nel pieno rispetto dei ruoli. Il suo operato è un patrimonio da non disperdere”.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 08-07-2020 alle 09:29 sul giornale del 09 luglio 2020 - 186 letture

In questo articolo si parla di cronaca, perugia, umbria, provincia di perugia, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bp5O