Baschi: usavano la Statale come pista di Formula 1, denunciati 5 giovani dai Carabinieri dopo le segnalazioni

1' di lettura 11/07/2020 - Avevano scambiato la Strada Statale 448, la cosiddetta “Todi-Baschi”, per un tratto di strada per gareggiare tra loro con le auto e mostrare la loro abilità in evoluzioni e sorpassi pericolosi ma i militari del Comando Stazione Carabinieri di Baschi (TR) hanno identificato e denunciato 5 giovani per l’illecita e pericolosa condotta di guida.

L’Arma di Baschi (TR), allertata dalle chiamate al 112 della Compagnia Carabinieri di Orvieto (TR) pervenute da numerosi cittadini che segnalavano le manovre pericolose poste in essere lungo il predetto tratto di strada, noto sia per il percorso tortuoso che per il suggestivo paesaggio, hanno bloccato ed identificato 5 dei conducenti del gruppo di sconsiderati novelli piloti che con le loro autovetture, tutte di grossa cilindrata ed alcune delle quali poi risultate elaborate, hanno messo a rischio la loro e l’altrui incolumità.

I denunciati, tutti poco più che ventenni residenti nella provincia di Terni, sono stati deferiti all’Autorità Giudiziaria di Terni per la violazione del divieto di gareggiare in velocità con veicoli a motore di cui all’art. 9 Ter del Codice della Strada.






Questo è un articolo pubblicato il 11-07-2020 alle 12:24 sul giornale del 13 luglio 2020 - 181 letture

In questo articolo si parla di cronaca, carabinieri, giovani, umbria, formula 1, statale, pista, segnalazioni, denunciati, articolo, baschi, niccolò staccioli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bqp3





logoEV