Caso Suarez: la procura di Perugia riprogramma le indagini per garantire riservatezza

1' di lettura 25/09/2020 - Lo ha confermato il Procuratore di Perugia Cantone all'Agenzia Ansa

Saranno tutte riprogrammate le indagini sul caso Suarez e il suo esame d'italiano, sostenuto all'Università dei Stranieri di Perugia, per poter garantire la doverosa riservatezza. Lo ha dichiarato e poi riconfermato il Procuratore di Perugia Raffaele Cantone. Riprenderanno nei prossimi giorni per chiarire tutti gli aspetti della vicenda sull'esame del giocatore uruguaiano.

Mentre gli avvocati della Juventus, Luigi Chiappero e Maria Turco uscivano dal palazzo della Procura di Perugia, dopo essere stati ascoltati per ore come persone informati sui fatti, il Procuratore Cantone tuonava contro le presunte violazioni del segreto istruttorio "sono indignato per quanto successo finora, compreso l'assembramento dei mezzi d'informazione oggi sotto alla procura. Faremo in modo che tutto questo non accada più"“






Questo è un articolo pubblicato il 25-09-2020 alle 21:10 sul giornale del 28 settembre 2020 - 303 letture

In questo articolo si parla di cronaca, umbria, articolo, Danilo Bazzucchi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bw4B