IN EVIDENZA





11 gennaio 2021






...

Paghe anche inferiori ai 5 euro lordi l'ora, che vogliono dire, quando va bene, nemmeno mille euro al mese, per un lavoro rischioso, che comporta in alcuni casi anche l'utilizzo di armi per garantire la sicurezza nei tribunali, ospedali, aeroporti, supermercati, fabbriche, aziende, banche, stazioni ferroviarie, condomini, di giorno e di notte.



9 gennaio 2021



8 gennaio 2021




...

In un momento mai così difficile come quello che sta attraversando il nostro Paese, provocato dall’emergenza sanitaria del Covid e dall’instabilità economica che porta con sé, è attorno alla nostra bandiera, simbolo della Patria, che c’è bisogno di stringersi per mantenere l’unità e individuare obiettivi che attengono al bene comune”.


...

All’alba nel nuovo anno, è partita la campagna vaccinale al Coronavirus, segna un nuovo inizio e lascia intravedere una luce di speranza per il futuro. Le prime dosi sono state somministrate, come da programma, a medici, infermieri e altri operatori sanitari: ciascuno è chiamato ancora una volta ad una scelta forte e responsabile.



...

“Conoscere quali sono i tempi attivazione della linea di intervento vaccinale per farmacisti, odontoiatri e medici a partita Iva”. È quanto chiede alla Giunta il consigliere regionale Andrea Fora (Patto civico) che annuncia la presentazione di una interrogazione in merito e sollecita “l’inserimento, in analogia con quanto già fatto da altre Regioni, in fascia 1 del piano di vaccinazione anche degli informatori scientifici del farmaco”.




7 gennaio 2021



...

Il premier Conte e i ministri Speranza e Boccia si sono confrontati con i capidelegazione e i tecnici del Cts per valutare le misure da introdurre dal 7 al 15 gennaio. Nella notte il Consiglio dei Ministri, su proposta del Presidente Giuseppe Conte e del Ministro della salute Roberto Speranza, ha approvato un decreto legge che introduce ulteriori disposizioni urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19 valido fino al 15 gennaio.






5 gennaio 2021







...

“Notizie giunte in questi giorni evidenziano aperture non uniformi di attività commerciali similari nello stesso territorio a partire dal periodo pre-natalizio ad oggi. Una situazione che, se accertata, potrebbe aver causato, da un lato un danno economico ad esercenti che nelle stesse condizioni si sarebbero adeguati in modo differente alla normativa, dall’altro la possibilità di aver dato luogo a presumibili affollamenti”.




4 gennaio 2021