IN EVIDENZA





20 gennaio 2021






...

“Vaccinarsi è un segno di civiltà, in quanto con la vaccinazione non si riduce solo il rischio di infezione per se stessi, ma per tutta la comunità”: lo ha detto il vicecommissario per l’emergenza covid della Regione Umbria, Massimo D’Angelo, commentando la giornata di lunedì in cui, anche in Umbria, stanno ricevendo la seconda dose di vaccino i soggetti che avevano già avviato lo scorso 27 dicembre l’iter vaccinale.





19 gennaio 2021





...

Nei giorni scorsi è stato partecipato alla vedova del compianto Maresciallo Capo Massimo MASSACCESI, Signora Annalisa, il Decreto Dirigenziale del Ministero della Difesa – Direzione Generale per il Personale Militare, con cui il militare è stato promosso, a titolo onorifico, al grado di Maresciallo Aiutante Sostituto Ufficiale di Pubblica Sicurezza.








...

“Investimenti per la sanità pari soltanto all'1,34 per cento e dello 0,7 per cento per quanto riguarda le politiche sulla disabilità. Sono 458 i progetti partoriti nelle segrete stanze dalla governatrice Tesei da presentare nel Recovery Plan. Un valore totale calcolato di 6,419 miliardi di euro su cui non c'è stato nessun confronto e nessun percorso di ascolto”.


18 gennaio 2021






...

La Regione Umbria punta alla digitalizzazione anche in sanità: si chiama Sanitapp il nuovo servizio telematico a disposizione dei cittadini per avere informazioni sui servizi sanitari, come la visualizzazione  su mappa dei pronto soccorso più vicini,  il numero e il colore del codice delle persone in attesa. 




...

Il girone di andata della Serie A sta volgendo al termine, e a poche manciate di partite dalla fine ha già regalato diverse sentenze parziali sull'andamento del campionato in corso, sia per quanto riguarda le posizioni di testa che qualificheranno alle prossime competizioni europee, sia per ciò che concerne la lotta salvezza e le posizioni nelle retrovie.


16 gennaio 2021






...

Riprendere l’attività didattica delle scuole superiori in sicurezza: con questo obiettivo la Giunta regionale dell’Umbria su proposta dell’assessore alla Salute, Luca Coletto, ha approvato un accordo con le Farmacie pubbliche e private convenzionate per effettuare test diagnostici rapidi per la ricerca degli anticorpi anti SARS-CoV2, come misura di ulteriore sostegno allo svolgimento in sicurezza delle attività scolastiche.