IN EVIDENZA



27 gennaio 2021







...

Mercoledì, 27 gennaio, si celebra il Giorno della Memoria per ricordare gli orrori dell’Olocausto. Una ricorrenza che da quando è stata istituita, nel 2000, intende commemorare le vittime della Shoah e delle leggi razziali italiane, e tutti coloro che si sono prodigati per la salvezza di innocenti. Ma vuole anche essere un riconoscimento pubblico e collettivo di una tragedia immane di cui l’Europa è stata capace, e a cui l’Italia ha collaborato fattivamente.




26 gennaio 2021


...

A 100 anni dall'uscita del primo numero della rivista "San Francesco" (1921), la redazione del mensile francescano e i frati del Sacro Convento di Assisi hanno organizzato - tra Roma, Assisi e altre 10 città variamente legate alla memoria del Santo - una serie di incontri dedicati alla comunicazione e all'importanza della figura di Francesco e dei suoi viaggi in Italia e nel mondo. Il tutto, con l'attenzione rivolta anche al 2026, per l'VIII Centenario della morte dell'uomo di Assisi.







...

L'Alleanza delle Cooperative agroalimentare dell'Umbria, che raccoglie le imprese aderenti a Confcooperative, Legacoop ed AGCI, ha espresso il proprio apprezzamento sui progetti strategici promossi per il rilancio dell'agricoltura umbra per voce dei numerosi presidenti delle cooperative intervenuti nell'incontro in videoconferenza voluto dal Vice Presidente della Giunta Regionale, nonché Assessore all'Agricoltura Roberto Morroni.


...

"L'intenzione di preghiera per la pace del 27 gennaio è dedicata agli Stati Uniti d'America dove l'assalto al Palazzo del Congresso, denota la tensione sociale e politica che il Paese sta vivendo e che rischia di innescare ulteriori disordini e proteste violente, e all'Africa, in particolare alla Repubblica Centrafricana, alla Nigeria, all'Uganda, al Niger. Nazioni che sono state attraversate da tensioni dovute a situazioni sociali interne, ad attacchi terroristici, a elezioni politiche dal confronto aspro".



...

“Ogni anno si sprecano 1,3 tonnellate di cibo. Mediamente, sprechiamo il 30 per cento del cibo a nostra disposizione, che solo in Europa si traduce in 180 kg di cibo a persona che diventano rifiuti. Questo dato, già grave di per sé, lo è ancora di più se accostato al dato delle persone che vivono in condizione di povertà, 90mila nella sola Umbria”.


25 gennaio 2021




...

L’Assemblea legislativa dell’Umbria si riunirà a Palazzo Cesaroni (Perugia) martedì 26 gennaio, con inizio dei lavori alle ore 9.30. All’ordine del giorno: interrogazioni a risposta immediata (question time), proposte di legge, mozioni. La seduta potrà essere seguita in diretta sul canale youtube e sul sito istituzionale dell’Assemblea (Alumbria.it), dove saranno anche disponibili i lanci Acs sugli atti discussi, curati dall’Ufficio stampa di Palazzo Cesaroni.




23 gennaio 2021





...

“In vista della nuova ordinanza regionale rivolgo un forte appello alla presidente della Giunta regionale, Donatella Tesei affinchè nell’odierna ordinanza consenta la ripresa delle attività delle associazioni secondo le modalità previste e consentite dal dpcm nazionale, nulla di più, nulla di meno. Auspico che questo ennesimo appello non cada nel vuoto. Non si può più far finta che non serve ne la scuola, ne l’oratorio”.



...

Si fa seguito all’articolo uscito su Umbria 24 dal titolo: “Cartelli con limite di 5 Km orari per ciclisti su strada provinciale: ‘Perdiamo l’equilibrio’, per evidenziare che costa meno un cartello piuttosto che sostenere il costo sociale di un ferito o un morto, soprattutto se in giovane età, quando non è possibile asfaltare una strada per mancanza di fondi.



...

La Giunta regionale dell’Umbria su proposta dell’assessore alla Salute e al Welfare, Luca Coletto, ha approvato l’atto di programmazione delle risorse del fondo nazionale per le politiche sociali del 2020, volto a finanziare la rete dei servizi e interventi erogati dai Comuni alle persone, per un ammontare complessivo di  6 milioni 377 mila 455,99 euro.  


...

“La Giunta regionale chiarisca se la decisione della Cina di bloccare le importazioni di carne suina italiana coinvolge anche aziende umbre e quali perdite potrebbe registrare il settore suinicolo umbro. Spieghi inoltre se intende sollecitare il Governo a mettere in atto misure a sostegno e tutela delle imprese esportatrici”.