Al via la Settimana di preghiera per l'unità dei cristiani, gli appuntamenti in diocesi

2' di lettura 12/01/2021 - Con il tema "Rimanete nel mio amore: produrrete molto frutto" tornano, dal 18 al 25 gennaio, gli appuntamenti della Settimana di Preghiera per l'unità dei cristiani.

"Abbiamo mantenuto – precisa Marina Zola, presidente della Commissione diocesana per l'ecumenismo - l'impianto dell'ottavario itinerante, con la partecipazione in presenza secondo le norme anticovid 19 al momento in vigore, ma, a differenza degli altri anni, le celebrazioni saranno trasmesse in diretta sulla pagina Facebook Diocesi Assisi – Nocera – Gualdo così da raggiungere chi sarà nell'impossibilità di intervenire. Il tema di quest'anno – aggiunge - incentrato sull'Amore, sulla Carità, risuona in noi certamente in modo particolare, alla luce del percorso intrapreso con il piano pastorale diocesano. È il dimorare in Gesù, nel suo amore, che ci unisce e ci dà forza, anche in tempi così critici, per andare verso gli altri, in particolare verso i sofferenti, i soli, i deboli".

Gli approfondimenti proposti quest'anno sono: Chiamati da Dio: "Non siete voi che avete scelto me, ma io ho scelto voi" (Gv 15, 16a) lunedì 18 gennaio alle ore 18:30 nel Santuario della Spogliazione; Maturare interiormente: "Rimanete uniti a me, e io rimarrò unito a voi" (Gv 15, 4a) martedì 19 gennaio alle ore 18:30 nella Basilica Inferiore di San Francesco; Formare un solo corpo: " Amatevi gli uni gli altri come io ho amato voi" (Gv 15, 12b) mercoledì 20 gennaio alle ore 18:30 nell'Abbazia di San Pietro; Pregare insieme: "Io non vi chiamo più schiavi [...]. Vi ho chiamati amici" (Gv 15, 15) giovedì 21 gennaio alle ore 18:30 nella Chiesa di San Masseo (solo online); Lasciarsi trasformare dalla Parola: "Voi siete già liberati grazie alla parola che vi ho annunziato" (Gv 15, 3) venerdì 22 gennaio alle ore 18:30 nella Chiesa di Santa Maria Sopra Minerva; Accogliere gli altri: "Vi ho destinati a portare molto frutto, un frutto duraturo" (Gv 15, 16b) sabato 23 gennaio alle ore 21:15 nella Basilica di Santa Maria degli Angeli; Crescere in unità: "Io sono la vite. Voi siete i tralci" (Gv 15, 5a) domenica 24 gennaio alle ore 18,30 incontro di preghiera online animato dalla congregazione anglicana; Riconciliarsi con l'intera creazione: "Perché la mia gioia sia anche la vostra, e la vostra gioia sia perfetta" (Gv 15, 11) lunedì 25 gennaio alle ore 18:30 nella Cattedrale di San Rufino.

In occasione della XXXII Giornata per l'approfondimento e lo sviluppo del dialogo tra cattolici ed ebrei, mercoledì 13 gennaio alle ore 17:30 il professor Asher Salah, professore associato dell'Accademia delle Arti Bezalel e della Hebrew University di Gerusalemme, e il dottor Giovanni Lenzi, specialista di letteratura ebraica e siriaca, dialogheranno on-line sul Libro del Qohelet.

L'incontro sarà trasmesso in diretta sempre sulla pagina Facebook della diocesi.


dalla Diocesi di Assisi - Nocera Umbra - Gualdo Tadino







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-01-2021 alle 11:28 sul giornale del 13 gennaio 2021 - 178 letture

In questo articolo si parla di attualità, gualdo tadino, assisi, gualdo, diocesi di assisi, Nocera, comunicato stampa, Nocera Umbr

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bIYn





logoEV
logoEV