Scomparsa di Innamorati, Bacchetta: "Con lui, man mano, se ne va la generazione che ha permesso all'Italia di vivere nella democrazia"

lutto 1' di lettura 17/02/2021 - La scomparsa di Francesco Innamorati, avvenuta nelle prime ore del mattino di martedì, lascia un grande vuoto nella comunità umbra. Stimatissimo avvocato, è stato uno dei simboli della resistenza al nazi-fascismo militando nelle fila dei partigiani con i quali si distinse in azioni in Umbria e in Emilia Romagna.

Con lui se ne va, man mano, la generazione che ha permesso all’Italia di abbracciare i valori della democrazia passando a noi il testimone affinché le nuove generazioni, alle quali Innamorati mai si stancò di trasferire esperienze e valori, non cadano nella trappola dell’autoritarismo.

In qualità di Presidente della Provincia di Perugia e di Sindaco di Città di Castello ho avuto in più occasioni la possibilità di promuovere iniziative che Lui, in qualità di Presidente dell’Anpi, ha infaticabilmente promosso.

A noi quindi il compito di onorare la Sua memoria come simbolo di amore per l’Italia libera e democratica e di non permettere alla democrazia di esercitare il suo ruolo di tolleranza e civile coesistenza. Alla famiglia giungano le più sincere e sentite condoglianze.

Luciano Bacchetta
Presidente della Provincia di Perugia






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 17-02-2021 alle 10:34 sul giornale del 18 febbraio 2021 - 154 letture

In questo articolo si parla di attualità, perugia, lutto, provincia di perugia, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/bOsK