Gioielleria assaltata con una ruspa: danni consistenti

1' di lettura 01/03/2021 - La gioielleria che si trova all'interno del centro commerciale Le cave di Santa Maria degli Angeli è stata letteralmente sventrata da una ruspa rubata in un cantiere poco distante.

E' stato un brutto lunedì per i titolari di una gioielleria di Santa Maria degli Angeli. Dovevano riaprire l'attività proprio lunedì mattina, 1 marzo, dopo settimane di chiusura per il Covid. Invece nella notte, tra domenica 28 febbraio e lunedì 1 marzo, la gioielleria Bartoccini, che si trova all'interno del centro commerciale Le cave di Santa Maria degli Angeli, è stata letteralmente sventrata da una ruspa rubata in un cantiere poco distante.

Sono subito partite le indagini da parte dei carabinieri del luogo. Ingenti i danni alla struttura, mentre il bottino sembra essere esiguo, perché l'immediato suono dell'allarme ha costretto i malviventi alla fuga, non dando loro la possibilità di forzare le casseforti. Scattato l'allarme sul posto sono arrivati, nel lasso di tempo di pochi minuti, il personale della vigilanza privata, i carabinieri della compagnia di Assisi e i vigili del fuoco. I militari, come detto, hanno subito avviato le indagini.






Questo è un articolo pubblicato il 01-03-2021 alle 13:40 sul giornale del 02 marzo 2021 - 143 letture

In questo articolo si parla di cronaca, umbria, articolo, Danilo Bazzucchi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bQqP