Bastia Umbra: il 'verde urbano' all'#infopd, "Il regolamento è un obbligo previsto dalla legge, non una scelta politica"

2' di lettura 11/03/2021 - Altro appuntamento, come ormai quasi di consueto di martedì, con #infopd, contenitore di incontri su questioni di attualità e problematiche di Bastia e non solo.

È stata la volta del "verde urbano" tema che tanto negli ultimi giorni aveva catalizzato l'attenzione dei cittadini dopo la serie di abbattimenti fatti e di altri, preannunciati di una serie di alberi, tra tutti quelli posti di fronte al comune, tanto da riempire le bacheche Facebook di molti.

Per vederci meglio, abbiamo invitato gli esperti di " Alberi maestri", che ci hanno fornito preziosi elementi di valutazione e spunto.

Il primo, che gli alberi rappresentano una parte ineludibile del patrimonio pubblico e come tale vanno gestiti e custoditi, con la sola finalità di tendere al benessere psico fisico dei consociati al servizio del quale, al pari di tutti gli altri beni pubblici, sono posti.

La notizia più importante è stata però che, la dotazione da parte del Comune, di un regolamento del verde, non è una richiesta astrusa del PD, ma un obbligo legislativo, così come stabilito dalla legge numero 10 del 2013. Detto regolamento si comporrebbe, una volta redatto da esperti del settore arboreo, di tutte le modalità di manutenzione, conservazione od eliminazione di tutte le specie arboree presenti nel suolo comunale. Un modo per evitare che, come successo, vengano abbattute piante sane e risparmiate altre che invece andrebbero eliminate. Ed il criterio per la conservazione o meno sarebbe univoco: la salute della pianta, non un giudizio discrezionale sul pregio estetico o su eventuali danni al manto stradale. Peraltro, tale giudizio non sarebbe affidato a figure professionalmente specializzati nel settore arboreo.

Alla luce di ciò, i consiglieri comunali hanno protocollato un ordine del giorno per sollecitare l'adozione del summenzionato regolamento non più procrastinabile.

La serata, particolarmente interessante e ricca di contenuti, ha, quindi, fatto emergere che chi accusa gli altri di alzare un polverone inutilmente solo a fini propagandistici, in realtà, la polvere, l'ha nascosta sotto al tappeto, palesando, una volta in più, come la ferma posizione dell’assessore e la sua strenua corsa a dare sfoggio della sua azione amministrativa non si associ ad altrettanta conoscenza dei propri obblighi.

Per tutti coloro che hanno piacere ed interessa a vedere la diretta facebook, può farlo al link di seguito riportato:

https://www.facebook.com/PDBastiaUmbra/videos/260482632226487/


dal Partito Democratico
Gruppo consiliare Bastia Umbra






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-03-2021 alle 11:59 sul giornale del 12 marzo 2021 - 132 letture

In questo articolo si parla di attualità, partito democratico, pd bastia, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bR5F