Umbra Acque: da mercoledì 17 marzo nuovo sportello digitale "A casa tua"

3' di lettura 15/03/2021 - Si chiama “Sportello a casa tua” ed è il nuovo servizio digitale che Umbra Acque attiverà da mercoledì 17 marzo. Una novità importante che permetterà all'utente di parlare con l'operatore di Umbra Acque grazie a una videochiamata, restando comodamente a casa.

Il cliente potrà così effettuare in digitale tutte le operazioni tradizionalmente gestite presso gli sportelli fisici o tramite numero verde senza alcuna limitazione. Per farlo sarà sufficiente avere un computer con webcam o uno smartphone. Il servizio, su prenotazione, sarà attivo dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 16,15. Per fissare l’appuntamento, a partire da lunedì 15 marzo, sarà sufficiente chiamare l'800 00 55 43 (numero verde gratuito da rete fissa), oppure lo 075 501 43 01 (da cellulare); saranno richiesti nome, cognome, e-mail, cellulare, prestazione di cui si ha esigenza, giorno ed orario dell’appuntamento. Si riceverà immediatamente una mail di conferma e pochi minuti prima dell’ora dell’appuntamento un operatore di Umbra Acque contatterà telefonicamente il cliente per fornirgli il link a cui collegarsi per il video-incontro (questo per evitare il rischio di qualsiasi difficoltà di accesso da parte del cliente). Il cliente potrà a questo punto parlare in videochiamata con l’operatore per il servizio o le informazioni richieste.

Un servizio fruibile da tutti che va a completare l’offerta digitale fornita da Umbra Acque. Lo “Sportello a casa tua” affiancherà gli attuali canali di contatto come il portale web (www.umbraacque.com), alla sezione My Umbra Acque, l’App My Umbra Acque, il call center (800005543 numero verde gratuito da rete fissa, 075 501 43 01 da cellulare).

Il nuovo sportello rappresenta in questo momento un’innovativa e funzionale alternativa allo “sportello commerciale di Perugia”, agli “sportelli digitali” e agli “sportelli digitali Digipass”, essendo questi temporaneamente chiusi per il protrarsi del rischio Covid.

“L’attivazione del nuovo sportello digitale – afferma l’amministratrice delegata di Umbra Acque Tiziana Buonfiglio – rappresenta senza dubbio un nuovo importante tassello sul fronte della vicinanza agli utenti e alle loro rinnovate esigenze. L’innovazione con la digitalizzazione dei servizi è il futuro, specie in questa fase di pandemia che ha rivoluzionato il nostro modo di vivere e di lavorare. Garantiremo un contatto seppur virtuale con l’operatore – spiega Buonfiglio - , a disposizione della clientela che, attraverso una semplice videochiamata, potrà effettuare tutte le operazioni di cui ha bisogno, nessuna esclusa. In Umbra Acque fra il 24 novembre 2018 e il 20 dicembre 2019 erano stati aperti 5 sportelli digitali localizzati sui territori di Città di Castello, Umbertide, Gualdo Tadino, Todi e Castiglione del Lago e sono in progettazione su Gubbio e Marsciano. Questa nuova ulteriore modalità di sportello digitale nasce da un progetto realizzato dal Gruppo Acea e si innesta in questa fase di transizione digitale accelerata e consolidata dalla congiuntura sanitaria. Le connessioni da remoto e lo smart working – conclude l’Ad di Umbra Acque - si stanno trasformando da strumento di welfare evoluto a nuova normalità e rinnovata prossimità ai clienti delle organizzazioni di lavoro resilienti, quale vogliamo essere per abitare il futuro”.

“Il Covid ci ha costretti a misurarci con nuove modalità di lavoro e di offerta di servizi che fino a un anno fa erano impensabili – afferma il presidente di Umbra Acque, Filippo Calabrese -. Stiamo vivendo un processo di digitalizzazione senza precedenti e Umbra Acque sta dando risposte importanti e rapide ai cittadini anche su questo fronte. I vantaggi di un servizio digitale come questo sono molteplici: intanto perché internet è strumento veloce e comodo e grazie ad uno sportello semplificato come questo, infatti, è possibile avere informazioni senza il bisogno di doversi recare fisicamente agli sportelli. Senza dimenticare – conclude Calabrese – che il cittadino ha la possibilità di ridurre sensibilmente i tempi di attesa e allo stesso tempo di richiedere i servizi desiderati senza vincoli di orari o luogo”.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 15-03-2021 alle 10:48 sul giornale del 16 marzo 2021 - 137 letture

In questo articolo si parla di attualità, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bSA2





logoEV
logoEV