Capolavori dell'arte dall'Umbria a San Pietroburgo

1' di lettura 16/04/2021 - Quaranta opere di autori quali Arnolfo di Cambio, Duccio di Boninsegna, Taddeo di Bartolo, Gentile da Fabriano e altri, saranno protagoniste della mostra "Arts of the Middle Ages. from the Galleria Nazionale dell'Umbria" in programma dal 18 maggio al 15 agosto 2021 in una delle più importanti istituzioni culturali al mondo.

I capolavori della Galleria nazionale dell'Umbria di Perugia sono pronti per farsi ammirare al Museo statale Ermitage di San Pietroburgo. Mostra che sarà poi ricambiata dalle sale della Galleria nazionale dell'Umbria, nell'autunno del 2022, con una selezione di opere della collezione di arte italiana del Medioevo e del Rinascimento dell'Ermitage.

La Galleria, intanto, sarà ospite d'onore, con le sue opere, delle sale dell'Ermitage con una mostra curata da Marco Pierini, direttore della Galleria Nazionale dell'Umbria e da Veruska Picchiarelli, conservatrice del Dipartimento di arte medievale del museo, con la collaborazione di Zoya Vladimirovna Kuptsova del Dipartimento di arte europea occidentale dell'Ermitage.

L'esposizione presenterà opere conservate dal museo perugino scelte tra dipinti, sculture e oreficerie di area centro-italiana (umbre, toscane e marchigiane) datate tra la fine del Duecento e i primi decenni del Quattrocento






Questo è un articolo pubblicato il 16-04-2021 alle 21:41 sul giornale del 19 aprile 2021 - 123 letture

In questo articolo si parla di cultura, umbria, articolo, Danilo Bazzucchi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bX4v