La Sardegna offrirà l'olio per la lampada di San Francesco

2' di lettura 07/05/2021 - L' evento, presentato dalla Conferenza episcopale sarda, avrà luogo il 3 e 4 ottobre. Un ricco programma di manifestazioni accompagna il pellegrinaggio nella città umbra. Un gesto che chiama a raccolta i vescovi sardi insieme alle chiese locali in collaborazione con tutte le istituzioni sarde.

La Sardegna è pronta per il pellegrinaggio ad Assisi. L'Isola per la quinta volta offre l'olio che alimenta la lampada votiva dinanzi alla tomba di San Francesco, patrono d'Italia. Non accadeva da 20 anni: l'ultima volta nel 2001, e prima ancora nel 1948, 1963 e 1981. "Ringraziamo dell'opportunità che ci è donata. In questo tempo segnato dalla sofferenza e dalla preoccupazione originata dalla pandemia, chiediamo l'intercessione di San Francesco per avere uno sguardo di fiducia nel futuro e un'attenzione di carità tra noi, scrivono in un messaggio rivolto alla Chiesa e ai fedeli gli arcivescovi di Cagliari, Sassari e Oristano, Giuseppe Baturi, Gianfranco Saba e Roberto Carboni, i vescovi Antonello Mura (Nuoro e Lanusei), Sebastiano Sanguinetti (Tempio-Ampurias), Mauro Maria Morfino (Alghero-Bosa), Giovanni Paolo Zedda (Iglesias) e Corrado Melis (Ozieri).

L'evento racchiude in sé molteplici significati religiosi, sociali, storici e culturali e vuole stimolare la significativa partecipazione delle nostre comunità insieme all'impegno della Conferenza Episcopale Sarda, la Regione Sardegna e l'Anci Sardegna". "Lughe-S, Luce Sarda", realizzato dal grafico Mauro Morittu di Alghero, è il logo ufficiale che accompagnerà l'offerta dell'olio. L'autore ha vinto il viaggio e il pernottamento ad Assisi nei due giorni del pellegrinaggio. Alla conferenza stampa hanno partecipato, tra gli altri, il guardiano del Sacro Convento di Assisi, padre Marco Moroni, e il custode del convento di Santa Maria degli Angeli della Porziuncola di Assisi, padre Massimo Travascio.






Questo è un articolo pubblicato il 07-05-2021 alle 10:46 sul giornale del 08 maggio 2021 - 134 letture

In questo articolo si parla di attualità, umbria, articolo, Danilo Bazzucchi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/b18G





logoEV
logoEV