Strade di Montagna, Cardinali (Assisi Domani): "Risorse e lavori assegnati, ma i tempi sono di ANAS"

lavori generic 3' di lettura 04/08/2021 - Ancora una volta il consigliere regionale leghista Stefano Pastorelli cerca di esprimere le sue funzioni all’esterno piuttosto che all’interno del Consiglio regionale e stare sotto i gazebo è l’unica cosa che sembra saper fare. Continua, infatti, a confondere il Piano Strade del Comune di Assisi – che ha raggiunto il numero 4 con ulteriori lavori in fase di progettazione ed appalto – con il Piano Anas, che appunto realizza l’Anas.

Le distrazioni di Pastorelli e della Lega Nord, di cui egli è il massimo rappresentante in Consiglio regionale, sono lontane dai veri bisogni del territorio. Ricordiamo, infatti, che molte strade gravemente ammalorate sono di competenza regionale, come ad esempio la 444 Assisi-Gualdo. Per questo il Sindaco Proietti segnalò alla Protezione Civile Nazionale il forte degrado, aumentato dagli eventi sismici del 2016, delle varie strade regionali e provinciali, oltreché di quelle comunali, ottenendo l’inclusione anche delle stesse strade regionali e provinciali nel Piano Anas 5° e 6° stralcio con assegnazione di ingenti finanziamenti dal Ministero delle Infrastrutture. Pastorelli non conosceva e fa finta di non conoscere neanche l’esistenza dei 12 milioni di euro che il Sindaco ha così portato sul territorio comunale.

Pastorelli eserciti quindi la funzione di consigliere regionale (per cui è lautamente pagato) e non quella di consigliere comunale perché, è bene ricordarlo, la Lega non è presente nel consiglio comunale della Città di Assisi. Pensi alle strade regionali che attraversano il nostro territorio e, visto che in altre occasioni ha dimostrato di confondere le strade regionali con le comunali, ne ricordiamo alcune: la SR147, dall’incrocio di Passaggio di Assisi in frazione Capodacqua a Viole è da anni pericolosamente ammalorata; la già citata SR444 Assisi-Gualdo Tadino che è impercorribile e altre ancora che lasciamo “scoprire” allo stesso Pastorelli.

Piuttosto dobbiamo rilevare che quando Pastorelli interviene o dichiara di intervenire su un’opera pubblica, “incredibilmente”, quasi per “magia”, si interrompe tutto come ad esempio la ciclabile di Rivotorto, ferma e abbandonata a se stessa al punto che, se non fosse stato per l’interessamento del sindaco Proietti e per la gentile disponibilità di due aziende, l’erba sarebbe ormai più alta delle persone. Siamo quindi noi a chiedere a Pastorelli di spiegare ai cittadini quale sarà la sorte della importante ciclabile Rivotorto-Santa Maria degli Angeli: perché per ora di certo abbiamo solo il suo video-selfie di ormai un anno fa.

Comprendiamo che la carriera politica di Pastorelli possa dipendere dal risultato elettorale che sarà in grado di far incassare o non incassare alla Lega nelle prossime elezioni comunali, ma non è con i proclami che riuscirà a “risorgere”! E soprattutto guardi l’interesse della città di Assisi dal suo scranno in consiglio regionale dove potrebbe fare tanto per la sua città e invece finora non ha fatto proprio niente.

La situazione dei lavori in capo all’Anas – influenzata dal COVID, dall’aumento dei prezzi dei materiali edili e dalla rinuncia di alcune ditte selezionate proprio da Anas - è in sintesi questa:

Le risorse ci sono, i lavori sono stati assegnati, ma i tempi li detta l’Anas ed il tutto è consultabile al seguente link: www.anas-sisma2016.it

Giova anche ricordare che i lavori eseguiti da parte del Comune per circa 6 milioni di euro (la metà del finanziamento ministeriale) sono stati tutti terminati nei tempi, esempio ne è Ponte dei Galli.

Il Comune di Assisi aveva dato la sua disponibilità ad appaltare ed eseguire anche le strade di cui parla Pastorelli, ma non risulta che ci sia stato l’auspicato avallo della Regione: ecco, se Pastorelli si fosse occupato delle strade di montagna, come vorrebbe far credere, avrebbe fatto assegnare i lavori al Comune e oggi sarebbero tutti consegnati.

I fatti sono sotto gli occhi di tutti, a Pastorelli lasciamo i selfie!






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 04-08-2021 alle 10:33 sul giornale del 05 agosto 2021 - 129 letture

In questo articolo si parla di attualità, lavori in corso, lavori stradali, assisi, Lista Civica, assisi domani, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cdqg





logoEV
logoEV
logoEV