Prestazioni mediche: da Regione Umbria nessuna indicazione sulla riduzione dei tempi delle visite

medico foto generica 1' di lettura 02/10/2021 - In merito ad una nota diffusa dalla CIMO Umbria su una “fantomatica” richiesta della Regione Umbria finalizzata a rivedere i tempari delle prestazioni mediche, la Direzione regionale Salute e Welfare precisa di aver solamente chiesto alle Aziende il ripristino delle prestazioni così come erano regolate prima della pandemia mantenendo però, un margine di due minuti tra l’esecuzione delle prestazioni per consentire un’adeguata sanificazione dei dispositivi e degli ambienti, in modo da garantire la sicurezza dei cittadini.

È singolare pertanto, che una sigla sindacale prenda una posizione del genere senza aver avuto prima un’interlocuzione con la Direzione regionale che, in questa fase, sta raccogliendo informazioni dalle Aziende sanitarie e ospedaliere sui tempi di svolgimento delle prestazioni prenotabili attraverso il CUP, al fine di uniformare il livello di assistenza.

È attivo il servizio gratuito di notizie in tempo reale tramite i canali Telegram, così come sono disponibili anche le pagine Facebook:
li raggiungerete in un click tramite i link nella tabella sotto.

Regione Telegram Social
Umbria @vivereumbria Facebook
Città Telegram Social
Assisi @vivereassisi Facebook
Città di Castello @viverecittadicastello Facebook
Foligno @viverefoligno Facebook
Gubbio* @viveregubbio Facebook
Orvieto @vivereorvieto Facebook
Perugia @vivereperugia Facebook
Spoleto @viverespoleto Facebook
Terni @vivereterni Facebook

*Per Vivere Gubbio è attivo il servizio anche su WhatsApp (Info QUI): è sufficiente aggiungere il numero 376 0317898 alla propria rubrica e inviare un messaggio con scritto "Notizie ON" allo stesso numero.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 02-10-2021 alle 11:14 sul giornale del 04 ottobre 2021 - 132 letture

In questo articolo si parla di attualità, gubbio, perugia, foligno, orvieto, città di castello, umbria, assisi, terni, spoleto, regione umbria, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cmhs





logoEV
logoEV
logoEV