Aspettando la premiazione del concorso letterario, l'associazione "Cercando Fabrizio e..." ritorna a incontrare persone

3' di lettura 05/10/2021 - L'associazione Cercando Fabrizio e... sta ultimando in questi giorni la realizzazione dell'antologia che  raccoglie  i racconti  scritti e  illustrati  vincitori  della  settima  edizione  del concorso letterario "Caro Fabrizio ti racconto un ricordo" conclusosi lo scorso mese di luglio.

A breve il testo, con le note biografiche verrà stampato e reso disponibile. Tanto che con le antologie delle edizioni precedenti e il libro "Il falco e l'altalena- La storia di una madre per un figlio scomparso" saranno presenti nello spazio Impremix edizioni Padiglione 2 stand J22 che l'Associazione avrà a disposizione al prossimo Salone del Libro di Torino (14-18 ottobre 2021). Ancora nessuna certezza però sulla serata di premiazione per i vincitori del concorso letterario: prima dell'ufficializzazione si attende infatti di conoscere quali saranno le nuove disposizioni COVID per gli eventi pubblici al chiuso.

Caterina Migliazza, mamma di Fabrizio Catalano e presidente dell' "Associazione Cercando Fabrizio e...," nell'attesa di poter celebrare i vincitori dei racconti che maggiormente si sono distinte nell'ultimo e penultimo concorso letterario parla così dei prossimi appuntamenti che attendono l'Associazione: "Seppur con tutte le difficoltà che impone ancora la situazione pandemica, piano piano anche noi stiamo ritornando a incontrare le persone. Qualcosa che era mancato molto e che è una parte fondamentale nel nostro voler continuare a tenere vivo il ricordo di Fabrizio e sensibilizzare sul dramma della scomparsa. Recentemente abbiamo partecipato alla manifestazione 'Collegno in bancarella, mentre il prossimo week end parteciperemo alla marcia della pace Perugia-Assisi. Anche quella sarà un'occasione per 'stare vicino' a Fabrizio, un convinto pacifista" e dare gambe e visibilità agli oltre 63.000 scomparsi. La presidente Migliazza parla anche del concorso appena concluso e del perché manca ancora una data all'evento di premiazione: "Non è mai facile fare graduatorie, ancor più quando ricevi testi di grande intensità come è capitato in questa edizione. Un'intensità che percepisco anche nella volontà di tanti di ritrovarsi in un momento conclusivo. Nonostante le incertezze su quando potremo fare la premiazione abbiamo già ricevuto tante adesioni, molte anche da persone che abitano fuori Piemonte. Adesioni che rappresentano sì il desiderio di ritornare alla normalità, ma soprattutto la volontà di molti di ricordare collettivamente Fabrizio. Prima di organizzare nel dettaglio quell'evento vogliamo però conoscere con certezza le regole per le manifestazioni al chiuso, anche perché come sempre ci piacerebbe che fosse un evento ben articolato con tanti momenti di musica e danza". A rendere ancora più importante l'organizzazione di una festa anche un evento personale da celebrare: "Dal 17 settembre Fabrizio è diventato zio della piccola Ludovica Elettra Catalano. Da quel giorno abbiamo un motivo in più per sperare nel suo ritorno".

L'Associazione "Cercando Fabrizio e..." sin dalla sua nascita, da quando Fabrizio è sparito ad Assisi nel luglio del 2005, dove frequentava il secondo anno di un corso di musicoterapia, si propone di continuare le ricerche di Fabrizio Catalano, e di tutte le altre persone scomparse. L'Associazione sostiene e dà voce ai familiari di chi non si trova più, per contrastare l'oblio e l'indifferenza, per informare e sensibilizzare l'opinione pubblica e le istituzioni, al fine di ottenere collaborazione, sostegno, strumenti normativi e operativi adeguati.

(Secondo il dato più aggiornato contenuto nella relazione del Commissario straordinario del Governo per le persone scomparse, in Italia, dal 1° gennaio 1974 al 30 giugno 2021, sono 63.620 le persone italiane e straniere ancora da rintracciare 956 sono i cadaveri non identificati. (http://commissari.gov.it/media/1414/xxiv_relazione_annuale_2020_compressed.pdf )








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 05-10-2021 alle 13:43 sul giornale del 06 ottobre 2021 - 134 letture

In questo articolo si parla di attualità, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cmGn





logoEV
logoEV