Siglata convenzione tra Regione e Università per Stranieri per tirocini studenti nelle strutture regionali

4' di lettura 23/10/2021 - È stata sottoscritta a Palazzo Donini una convenzione tra la Regione Umbria e l’Università per Stranieri di Perugia che consentirà lo svolgimento di tirocini curriculari, di formazione ed orientamento, degli studenti dell’Ateneo negli uffici regionali. A firmare il documento la Presidente della Regione Umbria, Donatella Tesei, e il Rettore dell’Università per Stranieri, Valerio De Cesaris.

L’accordo, che avrà una durata triennale, consentirà agli studenti dei corsi di laurea triennale e magistrale dell’Ateneo di svolgere esperienze di formazione e orientamento presso gli uffici locali della Regione Umbria e presso la rappresentanza regionale dell’UE a Bruxelles.

“Un atto di grande rilevanza poiché dà attuazione concreta a un percorso di formazione universitaria strettamente collegata al mondo del lavoro” ha detto la presidente Tesei che, nell’esprimere soddisfazione e apprezzamento, si è congratulata con il rettore De Cesaris per “i magnifici risultati” ottenuti dall’Ateneo, classificato come secondo italiano per capacità di attrazione di studenti internazionali, e il primo fra quelli pubblici, dall’elaborazione compiuta dall’Osservatorio Talents Venture in base ai dati pubblicati dall’ultimo report dell’Ocse “Education at a glance 2021”, pubblicata sul Sole 24 ore.

“Con l’Università per Stranieri di Perugia, fra le migliori, riferimento importantissimo per l’Umbria – ha affermato la Presidente – la Regione ha stretto un forte rapporto di sinergia, volto alla crescita del sistema formativo e all’accrescimento delle opportunità formative e di lavoro dei nostri giovani e dei giovani che provengono da vari Paesi. In questa direzione va la possibilità di svolgere tirocini negli uffici regionali, esperienza che integra l’elevata formazione dei corsi universitari di Palazzo Gallenga con una prima esperienza nel mondo del lavoro”.

Per parte sua, il rettore della Stranieri Valerio De Cesaris ha sottolineato come “questa Convenzione rappresenti la comune volontà di lavorare per il rafforzamento del legame tra formazione e lavoro. Richiamo a riguardo la recente classifica nazionale del Sole 24 ore, che indica la Stranieri di Perugia come il primo ateneo statale per capacità di attrazione di studenti internazionali; ecco noi metteremo tale ricchezza a servizio del territorio, promuovendo la loro operatività presso gli uffici della Regione per favorire l’internazionalizzazione del territorio e la fidelizzazione all’Umbria di professionalità estere”.

Nelle scorse settimane, tra Regione Umbria e Università per Stranieri è stata siglata una convenzione che consentirà ai dipendenti della Regione di frequentare i corsi dell’Ateneo di Palazzo Gallenga con modalità compatibili con l’impegno lavorativo. Con la convenzione-quadro sottoscritta oggi, Regione Umbria e Università per Stranieri di Perugia si impegnano a promuovere tirocini curriculari, di formazione ed orientamento, “nell’ambito del rafforzamento della qualificazione delle risorse umane e delle competenze manageriali tramite azioni di sviluppo del capitale umano, e del passaggio da una politica della formazione ad una politica dell’apprendimento attraverso l’integrazione tra i classici percorsi formativi d’aula con azioni di apprendimento nei luoghi di lavoro”.

In particolare, la Regione Umbria si impegna ad accogliere presso le proprie strutture gli studenti dell’Università per Stranieri di Perugia, dietro richiesta dell’Università o per propria iniziativa. Per ciascun tirocinante verrà predisposto un progetto formativo e di orientamento. Tirocini e stage potranno avere una durata variabile da due a dodici mesi.

La nuova convenzione fa seguito ad un analogo accordo siglato nel 2017 al fine di agevolare le scelte professionali degli studenti mediante la conoscenza diretta del mondo professionale e realizzare momenti di alternanza tra studio e lavoro nell’ambito dei processi formativi.

Nel corso del triennio trascorso, dall’Università per Stranieri di Perugia sono pervenute molteplici richieste per lo svolgimento di tirocini di formazione e orientamento di studenti negli uffici regionali.

È attivo il servizio gratuito di notizie in tempo reale tramite i canali Telegram, così come sono disponibili anche le pagine Facebook:
li raggiungerete in un click tramite i link nella tabella sotto.

Regione Telegram Social
Umbria @vivereumbria Facebook
Città Telegram Social
Assisi @vivereassisi Facebook
Città di Castello @viverecittadicastello Facebook
Foligno @viverefoligno Facebook
Gubbio* @viveregubbio Facebook
Orvieto @vivereorvieto Facebook
Perugia @vivereperugia Facebook
Spoleto @viverespoleto Facebook
Terni @vivereterni Facebook

*Per Vivere Gubbio è attivo il servizio anche su WhatsApp (Info QUI): è sufficiente aggiungere il numero 376 0317898 alla propria rubrica e inviare un messaggio con scritto "Notizie ON" allo stesso numero.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-10-2021 alle 11:05 sul giornale del 25 ottobre 2021 - 109 letture

In questo articolo si parla di cultura, gubbio, perugia, foligno, orvieto, città di castello, umbria, assisi, terni, spoleto, regione umbria, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cp6q





logoEV
logoEV
logoEV