“Io non rischio”, Tesei: "Volontari di Protezione Civile baluardo per la sicurezza dei cittadini e del territorio". A Bastia Umbra anche Curcio

3' di lettura 25/10/2021 - “Voi siete il baluardo per la sicurezza in ogni momento ed in ogni circostanza. La sicurezza dei cittadini, come di tutto il territorio in cui operate. Per tutto ciò, per la vostra generosità, professionalità e dedizione non finiremo mai di ringraziarvi”.

Con queste parole la presidente della Regione Umbria, Donatella Tesei, ha voluto salutare a Bastia Umbra i volontari di Protezione Civile, che hanno allestito un gazebo - come anche a Spoleto - in occasione della giornata nazionale “Io non rischio”. Iniziativa organizzata su tutto il territorio nazionale, e quindi anche in Umbria, che ha visto insieme rappresentanti del volontariato di protezione civile, Istituzioni e mondo della ricerca scientifica per diffondere la conoscenza dei rischi naturali nel nostro Paese e delle buone pratiche di protezione civile.

Anche in Umbria, per l’occasione, sono stati realizzati due gazebo a Bastia Umbra e Spoleto, mentre altre “piazze virtuali” sono state animate sui profili Facebook delle Associazioni di volontariato di Perugia, Terni, Foligno, Città di Castello, Corciano e Narni. La manifestazione è stata organizzata insieme al Servizio di Protezione Civile della Regione Umbria.

Insieme alla presidente Tesei era presente a Bastia Umbra anche Fabrizio Curcio, Capo del Dipartimento nazionale della Protezione Civile, a testimonianza della grande considerazione che hanno il sistema del volontariato ed istituzionale di protezione civile umbro in ambito nazionale.

La presidente Tesei ed il Capo Dipartimento Curcio sono stati accolti dal responsabile del gruppo locale dei volontari di Protezione Civile di Bastia Umbra, Roberto Raspa, presenti anche il direttore regionale della Regione Umbria, Stefano Nodessi Proietti, il presidente di Anci Umbria, Michele Toniaccini, ed il sindaco di Bastia Umbra, Paola Lungarotti.

La presidente Tesei ha voluto ricordare il ruolo svolto, e che tuttora svolge, tutto il sistema di volontariato di Protezione Civile per la pandemia: “Anche in questa drammatica circostanza, che ancora non ci siamo messi alle spalle, i vostri interventi sono stati sempre puntuali ed efficaci, dimostrando una straordinaria vicinanza a tutte le nostre comunità. Personalmente, e come presidente della Regione, credo fortemente nella importanza della Protezione Civile. Prova ne sia il fatto che uno dei primissimi atti che ho voluto assumere non appena mi sono insediata è stato quello di decidere un significativo incremento delle risorse per il vostro sistema. Ed oggi sono voluta essere qui con voi, insieme al Capo della Protezione Civile nazionale, Fabrizio Curcio, per rinnovare a voi tutti il nostro ringraziamento e la nostra gratitudine. Sentimenti che sono certa appartengono a tutti gli umbri”.

È attivo il servizio gratuito di notizie in tempo reale tramite i canali Telegram, così come sono disponibili anche le pagine Facebook:
li raggiungerete in un click tramite i link nella tabella sotto.

Regione Telegram Social
Umbria @vivereumbria Facebook
Città Telegram Social
Assisi @vivereassisi Facebook
Città di Castello @viverecittadicastello Facebook
Foligno @viverefoligno Facebook
Gubbio* @viveregubbio Facebook
Orvieto @vivereorvieto Facebook
Perugia @vivereperugia Facebook
Spoleto @viverespoleto Facebook
Terni @vivereterni Facebook

*Per Vivere Gubbio è attivo il servizio anche su WhatsApp (Info QUI): è sufficiente aggiungere il numero 376 0317898 alla propria rubrica e inviare un messaggio con scritto "Notizie ON" allo stesso numero.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 25-10-2021 alle 10:42 sul giornale del 26 ottobre 2021 - 107 letture

In questo articolo si parla di attualità, gubbio, perugia, foligno, orvieto, città di castello, umbria, assisi, terni, spoleto, regione umbria, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cqhT





logoEV
logoEV
logoEV