Maggioranza, già la prima "crisetta" le due liste civiche chiedono la verifica

1' di lettura 27/10/2021 - Ad appena tre settimane dal ballottaggio finale, già tira una brutta nella maggioranza del comune di Assisi. Le due liste civiche: Assisi civica e Assisi Domani, hanno chiesto la verifica di maggioranza, dopo il voto che ha portato alla presidenza dell'assemblea Donatella Casciarri, invece del candidato concordato Giuseppe Cardinali, sostenuto da Assisi Domani.

Una brutta gatta da pelare per la sindaca Proietti, appena rieletta. Le due liste civiche, che appoggiano Stefania Proietti nel suo mandato Bis, hanno chiesto all'unisono:"Una necessaria e urgente verifica di maggioranza", dopo la votazione beffa di martedì, che ha visto prevalere Donatella Casciarri su Giuseppe Cardinali, grazie ai voti dell'opposizione.

Un comportamento che le due liste "stigmatizzano fortemente" dato che, così facendo, il Pd "ha rotto il rapporto di coalizione di maggioranza alleandosi con la destra al fine di ottenere la poltrona di presidente del consiglio". "È venuto meno, continuano con durezza i portavoce delle due liste, l’elemento base della richiesta di continuità con la quale ci siamo presentati all’elettorato: il reciproco rapporto di rispetto, lealtà e correttezza nel solo interesse del bene della città di Assisi". "C'é stato un tradimento, non si é voluto rispettare gli accordi e il civismo vero, premiato dagli elettori, è nei fatti, temuto e respinto dai partiti".

Oltretutto questo episodio segue il rospo che i civici hanno dovuto ingoiare dopo che Assisi Domani ha dovuto lasciare un seggio a Fabrizio Leggio, esponente del M5S, che aveva raccolto solo il 4,7% di voti, contro le due liste civiche che insieme avevano raccolto il 27% (19% assisi Domani e 9% Assisi Civica). Alla prossima puntata.






Questo è un articolo pubblicato il 27-10-2021 alle 19:09 sul giornale del 28 ottobre 2021 - 134 letture

In questo articolo si parla di politica, umbria, articolo, Danilo Bazzucchi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cqSI





logoEV
logoEV
logoEV