La polizia arresta un 45enne, deve scontare 2 anni di carcere

1' di lettura 04/12/2021 - La Polizia di Stato del Commissariato di P.S. di Assisi, in esecuzione di un ordine emesso dalla Procura Generale della Repubblica presso la Corte di Appello di Perugia, ha tratto in arresto un uomo, classe 1976, residente ad Assisi.

Il provvedimento dell'Autorità Giudiziaria, emesso lo scorso 2 dicembre e relativo ai delitti di furto aggravato in concorso commessi dall'uomo nel 2007 a San Giustino (PG), è stato notificato subito dopo la localizzazione del soggetto dagli agenti del Commissariato. All'epoca dei fatti il 45enne, gravato da diversi pregiudizi di Polizia per i reati di furto ed estorsione in concorso ed associazione per delinquere, si rendeva responsabile del furto di 28 selle da cavallo per un valore economico totale di circa 30.000 €, reato per il quale il soggetto deve ancora scontare una pena di quasi due anni di reclusione.

Nell'arco della propria "carriera" criminale l'uomo si è reso responsabile anche del furto di 12 chilogrammi di lastre in argento, sottratte ad un'azienda orafa della provincia di Arezzo. Ricercato dagli uomini della Polizia di Stato, è risultato irreperibile nel luogo di propria residenza, tuttavia, dopo un'attenta attività di indagine l'uomo veniva rintracciato dagli agenti in una frazione dell'assisano. Eseguite le procedure di notifica ed effettuati i dovuti controlli, il soggetto veniva tratto in arresto ed accompagnato presso la Casa Circondariale di Perugia Capanne






Questo è un articolo pubblicato il 04-12-2021 alle 18:20 sul giornale del 06 dicembre 2021 - 141 letture

In questo articolo si parla di cronaca, umbria, articolo, Danilo Bazzucchi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cygw





logoEV
logoEV