Suoni Controvento: fine settimana ricco di eventi, musica Jazz, letteratura, teatro e un pizzico di giallo

7' di lettura 29/07/2022 - Un aperitivo di "Benvenuti in fascia" e il progetto di Antonello Lamanna “La Notte dei Cantori”, che ha visto protagonisti Fab Mayday, Nicola Cappelletti & i Maggiaioli della tradizione umbra in un connubio di musica tradizione umbra e musica elettronica alla conquista del borgo di Fossato di Vico, hanno aperto il lungo fine settimana del festival di arti performative Suoni Controvento, promosso da Aucma con il sostegno della Regione Umbria, della Fondazione Perugia, della Fondazione Cassa di Risparmio di Terni e di Sviluppumbria.

Stasera (29 luglio) il Festival si sposta a Scheggia e Pascelupo dove all’Arco Etrusco alle 21 a esibirsi sarà il Jazz guitar duo composto da Matteo de Ambrosi e Lorenzo Pinoca del Conservatorio Morlacchi di Perugia. Repertorio standard jazz a cura di Di Matteo per l’evento a ingresso libero realizzato in collaborazione con il Comune di Scheggia e Pascelupo e il Conservatorio Morlacchi. La giornata di sabato 30 luglio si aprirà alle 16 in piazza Fortebraccio a Montone con il delitto nel borgo “Salto mortale” con l’associazione Roompicapo: una compagnia di circensi fa tappa al borgo, uno di loro muore durante la sua esibizione. Sarà davvero stato un incidente? Informazioni e prenotazioni: 329 5758765 – 392 5245864 - roompicapo@gmail.com. Alle 18 a invadere l’auditorium San Cristoforo di Fossato di Vico saranno le note di Lori Goldston, violoncellista, compositrice, improvvisatrice, produttrice, scrittrice e insegnante con sede a Seattle. La sua “voce” come violoncellista, amplificata o acustica, è piena, strutturata, impegnata e originale. È una ricercatrice perpetua che attraversa e supera i confini immaginari dei “generi musicali”. Tra le tante collaborazioni e commissioni artistiche internazionali vanno sottolineati i lavori con gli Earth, Mirah, David Byrne (Talking Heads) e i Nirvana con cui ha suonato in tour e registrato nell’album “Unplugged in New York”. Ha ricevuto degli Awards dal Meet the Composer, Artist Trust, 4 Culture e Seattle Arts Commission e ha insegnato all’Università di Washington, EMP, Idyllwild Arts Academy, alla Vera Project e al Bush School. Ingresso libero.

Evento realizzato in collaborazione con il Comune di Fossato di Vico. Alle 21 alla Rocca di Braccio nel parco delle Rimembranze a Montone sarà la volta del concerto di Davide "Boosta" Dileo, co-fondatore dei Subsonica, con l'anteprima del suo nuovo progetto musicale da solista The Post piano session tra distorsioni ed echi romantici. «Abbiamo sempre considerato il “post rock” territorio di appartenenza delle chitarre - dichiara Boosta - Ma se al posto delle corde della chitarra risuonassero quelle del pianoforte? Armonie e melodie sussurrate o gridate. C’è lo spazio per tutto. Il pianoforte al centro, il suono come colonna sonora di un viaggio intimo. Per chi suona. Per chi ascolta. Per chi partecipa». Prevendite su circuiti TicketItalia e TicketOne. Evento realizzato in collaborazione con il Comune di Montone. Domenica 31 luglio si inizia alle 9.15 alla Posta dei Cavalli a Pian delle Macinare, a Costacciaro, con Poesie nascoste controvento, passeggiata esperienziale verso la Grotta di Sant’Agnese per assistere al concerto “Palestina” e laboratorio di Metodo Caviardage®️ con Riccardo Ruspi. Il Metodo Caviardage®️ è un metodo di scrittura poetica che attraverso un processo ben definito aiuta a scrivere poesie e pensieri partendo non da un foglio bianco, ma da fogli di libri destinati al macero o fogli di giornali e riviste. In una mattinata immersi nella natura e nella musica, porterà i partecipanti a raccontare, attraverso il loro componimento, le emozioni vissute nella magia del Monte Cucco. Informazioni e prenotazioni: 333 4772463 - riccardo.ruspi@gmail.com Alle 11.30 nella suggestiva Grotta di Sant’Agnese, nel parco regionale del monte Cucco, Palestina – Hudud, terza tappa del percorso “Viaggi sonori sulle orme del naturalista-esploratore umbro del XIX secolo Orazio Antinori (Perugia 1811 – Lét Marefià 1882)”.

Così come nei due anni precedenti, anche nel corso di quest’estate 2022 si proseguirà il percorso musicale seguendo in senso cronologico e geografico il lungo viaggio d’esilio del naturalista perugino che nel 1849 lasciò l’Italia per sfuggire alle repressioni pontificie antirisorgimentali e si rifugiò dapprima in Grecia e Turchia, poi in Palestina, Egitto, Sudan ed Etiopia. Quest’anno sarà la volta della Palestina, guidati da un virtuoso musicista palestinese, Ahmed Tanbouz (maestro di darbuka e altre percussioni classiche del Vicino e Medio Oriente) che si esibirà con Khaled Abu Ajamiya (voce e percussioni varie), Fabrizio Discenza (chitarra acustica e fiati), Susanna Cocchi (fiati). Alle 16 al rifugio Da Tobia a Val di Ranco (Sigillo) trekking con delitto “La regina ha perso la testa”: un tranquillo trekking di divertimento si trasforma nuovamente nel teatro di un misterioso omicidio. Cos’è successo questa volta? Sfoderate il vostro intuito e catapultatevi nella foresta delle meraviglie alla ricerca degli stravaganti sospettati. Troverete i personaggi da interrogare disseminati lungo la camminata. Informazioni e prenotazioni: 329 5758765 – 392 5245864 - roompicapo@gmail.com Alle 16.30 nella foresta “Madre dei Faggi” a Val di Ranco (Sigillo) “Libri in cammino”, passeggiata letteraria con Sandro Campani che presenterà il suo libro “Il giro di miele”.

Il libro

Mentre una presenza si aggira per i boschi (è forse la lince di cui si vocifera in paese?), due uomini si confrontano in un singolare duello scandito dalle tacche su una bottiglia di grappa. Sono le loro vite che scorrono in questa lunga notte: l’amore che dura e quello che si perde, gli errori dei padri, gli errori dei figli, il dolce e l’amaro, il peso specifico di ciascun essere umano. Informazioni e prenotazioni: 347 1148395 - romaniermete@gmail.com Alle 18.30 all’Area archeologica di Carsulae, sul prato di fronte all’Arco di San Damiano, tappa di Underwater summer tour 2022 di Ludovico Einaudi, tour estivo del maestro tra natura e storia umana. Un appuntamento a cielo aperto in cui ad accompagnarlo saranno Redi Hasa al violoncello, Federico Mecozzi al violino e Francesco Arcuri, elettronica e percussioni. Evento sold out, realizzato in collaborazione con la Direzione regionale Musei Umbria, Comune di Terni e Comune di San Gemini A chiudere la giornata alle 21 arriva nella splendida Rocca di Braccio di Montone arriva una tappa del tour estivo di Roberto Mercadini e Guido Catalano Cose che Non Avremmo Sperato di Potervi Dire.

Due schegge impazzite percorrono ciascuna la sua imprevedibile traiettoria, ma possono pur sempre incrociarsi. Due cani sciolti non hanno padroni né un branco; ma possono, liberamente, percorrere un tratto di strada correndo fianco a fianco. Due errori del sistema, possono trovare una imprevedibile armonia. Così Guido Catalano e Roberto Mercadini, esseri simili e complementari, opposti e analoghi, raccontano le loro solitarie vicissitudini e la loro lunga amicizia, fra palesi somiglianze e altrettanto palesi differenze. Memorie, confessioni, racconti, poesie, favole, miti, pianti, risate, amori, odii, sfrenata esuberanza e toni di ineccepibile sobrietà. Prevendite su circuiti TicketItalia e TicketOne. Evento realizzato in collaborazione con il Comune di Montone. Inoltre, per tutta la durata del Festival, il gruppo Hera multiutility partner di Suoni Controvento, offre biglietti per eventi a pagamento della rassegna. Per usufruire dell'opportunità, occorrerà visitare la sezione dedicata sul sito Hera Comm Controvento (https://heracomm.gruppohera.it/eventi/suoni-controvento), scegliere l’evento che interessa e riempire l'apposito format. Inserendo nome cognome e indirizzo mail, si potrà ricevere il biglietto per lo spettacolo (fino a esaurimento).

“Suoni Controvento” è inserito nel “KeepOn Experience" Circuito KeepOn dei Festival ed è fondatore insieme a Suoni delle Dolomiti (Trentino), Musica sulle Apuane (Toscana), MusicaStelle Outdoor (Valle d’Aosta), Paesaggi Sonori (Abruzzo), RisorgiMarche (Marche), Suoni della Murgia (Puglia), Time in Jazz (Sardegna) della Rete dei Festival Italiani di Musica in Montagna.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Facebook e Telegram di Vivere Assisi .
Per Whatsapp aggiungere il numero 376 0316332 alla propria rubrica e inviare un messaggio con scritto "Notizie ON".
Per Facebook Clicca QUI per trovare la pagina.
Per Telegram cerca il canale @vivereassisi o Clicca QUI.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-07-2022 alle 17:47 sul giornale del 30 luglio 2022 - 121 letture

In questo articolo si parla di spettacoli, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dixn





logoEV
logoEV