Parte male il Perugia, secca sconfitta a Palermo: l'assisiate Brunori e l'ex Elia condannano i Grifoni. Lisi espulso

3' di lettura 14/08/2022 - Brutta partenza del Perugia nel campionato di serie N 2022/23, scofitto nettamente per 2-0 a Palermo e poteva andare anche peggio. Gara condizionata dall'espulsione di Lisi al 24' del primo tempo. Pesa e molto anche il fatto che la squadra é incompleta, urgono rinforzi nel più breve tempo possibile.

La prima di campionato é di quelle da ricordare, con i 22 mila spettatori dello stadio Barbera a tifare i rosanero, gasati dallo spettacolare campionato appena trascorso, con cui sono tornati in serie B. Prima parte della gara senza particolari sussulti, fino al 23esimo quando, con un contropiede magistrale Floriano corre verso la porta del Perugia e passa la palla a Elia. Prima che il rosanero riesca a calciare viene atterrato da Lisi: rigore e rosso diretto per il difensore. Brunori calcia il penalty, botta centrale e Gori dall'altra parte, 1-0 per il Palermo.

Da questo momento per il Perugia, in 10 per l'espulsione di Lisi, si fa' ancora più dura; già menomato dalle assenze e dalla squadra ancora incompleta, fatica terribilmente ad arrivare al tiro nella porta avversaria, l'unico del primo tempo lo fa Di Serio (fatto entrare da poco da Castori), ma finisce al lato della porta difesa da Pigliacelli. Nel finire della prima frazione di gioco, il fatto che sembrerebbe chiudere i giochi: ancora un contropiede, ancora Elia che fa secco Gori, ma questa volta il Var, dove c'é Forneau (sì, proprio quello che tre mesi fa' a Brescia annullò un gol valido al Perugia, negandogli di fatto il passaggio di turno dei play off) annulla per un fuorigioco millimetrico, si va quindi al riposo sull'1-0.

Si riparte, nel secondo tempo, sempre con la minaccia dei contropiedi del Palermo, ma ecco che al 18esimo il Perugia avrebbe la pssibilità di pareggiare: Kouan riprende una corta respinta della difesa palermitana e sforna un ottimo assist a Melchiorri, ma l'attaccante marchigiano spreca la splendida occasione, sfiorando il palo. Gol sbagliato, gol subito come sentenzia l'eterna legge del calcio; parte Brunori che con uno splendido passaggio serve Elia (ancora lui), che mette alle spalle di Gori. L'ex Grifono per rispetto non esulta, ma di fatto mette il sigillo all'incontro. Pessimo inizio per il Perugia, che adesso deve guardare alla prossima sfida con il Parma, sabato prossimo 20 agosto, che arriva a Perugia con forti ambizioni.

Palermo – Perugia 2-0

PALERMO (4-2-3-1): Pigliacelli; Buttaro, Nedelgearu, Marconi, Sala (20′ st Crivello); Broh, Damiani; Elia (45′ st Pierozzi), Floriano (1′ st Soleri), Valente (15′ st Stoppa); Brunori. A disp.: Grotta, Massolo, Somma, Silipo, Fella, Doda, Peretti, Lancini. All.: Corini

PERUGIA (3-5-1-1): Gori; Sgarbi, Curado (41′ st Angella), Dell’Orco; Casasola, Iannoni (29′ st Paz), Vulic (41′ st Ghion), Lisi, Righetti (36′ st Di Serio); Kouan; Melchiorri (29′ st Olivieri). A disp.: Furlan, Moro, Vulikic, Angori, Vano, Giunti, Sulejmani. All.: Castori.

ARBITRO: Ayroldi di Molfetta (assistenti Perrotti – Laudato, IV Ufficiale: Pirrotta. VAR: Fournau-Di Iorio

MARCATORI: 26′ pt rig. Brunori, 23′ st Elia

NOTE: Spettatori 22 mila circa (117 da Perugia). Espulso al 25′ pt Lisi (P). Ammoniti Iannoni (Pe), Dell’Orco (Pe), Kouan (Pe), Curado (Pe), Floriano (Pa), Nedelgearu (Pa).

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Facebook e Telegram di Vivere Assisi .
Per Whatsapp aggiungere il numero 376 0316332 alla propria rubrica e inviare un messaggio con scritto "Notizie ON".
Per Facebook Clicca QUI per trovare la pagina.
Per Telegram cerca il canale @vivereassisi o Clicca QUI.







Questo è un articolo pubblicato il 14-08-2022 alle 12:40 sul giornale del 16 agosto 2022 - 114 letture

In questo articolo si parla di sport, umbria, articolo, Danilo Bazzucchi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dkXA





logoEV
logoEV