Gestione casi e contatti stretti di caso COVID-19

2' di lettura 02/09/2022 - Le persone risultate positive ad un tampone antigenico rapido o molecolare eseguito presso una struttura della Rete regionale dei test SARS-CoV-2 sono tenute a rimanere in isolamento a casa per evitare la trasmissione del contagio.

L'isolamento dovrà essere rispettato fino al test con risultato negativo.

La durata dell'isolamento come definita dalle disposizioni ministeriali vigenti è di 5 giorni per i casi che sono sempre stati asintomatici, oppure sono stati dapprima sintomatici ma risultano asintomatici da almeno 2 giorni.
L'acquisizione del referto negativo sarà sufficiente per la riammissione in comunità senza necessità di ulteriori comunicazioni.
In caso di positività del primo test di controllo effettuato dopo 5 giorni, è necessario continuare l’isolamento e sottoporsi ad un nuovo test, che è consigliabile eseguire dopo almeno 3 giorni.
In caso di positività persistente, si potrà interrompere l’isolamento al termine del 14° giorno dal primo tampone positivo, a prescindere dall’effettuazione del test.

Qualora il luogo di isolamento fosse diverso rispetto alla residenza, è necessario
comunicarlo al seguente indirizzo mail:
comdomicilioisolamento@uslumbria1.it
comdomicilioisolamento@uslumbria2.it

Il Tampone di fine isolamento può essere effettuato:

  • al Drive-Through di riferimento prenotandosi al link tamponicovid.regione.umbria.it
  • presso il proprio medico di Medicina Generale o Pediatra di Libera Scelta
  • a proprie spese, presso i Centri privati autorizzati esibendo la mail di isolamento della USL o il referto del test antigenico o molecolare con risultato positivo.

La persona risultata positiva è tenuta ad informare il proprio Medico di Medicina Generale o il Pediatra di Libera Scelta per gli aspetti di salute e per l'eventuale congedo lavorativo, per il quale potrà produrre il certificato INPS.
È inoltre necessario che il soggetto risultato positivo comunichi ai propri contatti stretti degli ultimi due giorni dall’esecuzione del test positivo, che devono sottoporsi al regime dell’autosorveglianza, consistente nell’obbligo di indossare dispositivi di protezione delle vie respiratorie di tipo FFP2, al chiuso o in presenza di assembramenti fino al decimo giorno successivo alla data del suo ultimo contatto stretto e di effettuare un test antigenico rapido o molecolare per la rilevazione di SARS-CoV-2, anche presso centri privati a ciò abilitati, alla prima comparsa dei sintomi e, se ancora sintomatici, al quinto giorno successivo alla data dell’ultimo contatto.
Di seguito il link delle USL Umbria 1 e 2 dove trovare le istruzioni per l'isolamento:
USL Umbria 1 - Istruzioni isolamento Covid-19
USL Umbria 2 - Istruzioni isolamento Covid-19

Di seguito il link dove trovare le informazioni utili per raggiungere i Punti Drive Through indicati:
Regione Umbria - Punti Drive Through

In allegato PDF Circolare ministeriale n. 37615 del 31/08/2022 Aggiornamenti modalità di gestione casi e contatti stretti covid-19

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Facebook e Telegram di Vivere Assisi .
Per Whatsapp aggiungere il numero 376 0316332 alla propria rubrica e inviare un messaggio con scritto "Notizie ON".
Per Facebook Clicca QUI per trovare la pagina.
Per Telegram cerca il canale @vivereassisi o Clicca QUI.







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 02-09-2022 alle 11:30 sul giornale del 03 settembre 2022 - 118 letture

In questo articolo si parla di attualità, gubbio, perugia, foligno, orvieto, città di castello, umbria, assisi, terni, spoleto, regione umbria, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dnFH





logoEV
logoEV