SEI IN > VIVERE ASSISI > SPORT
articolo

Volley, Sir Safety Susa PG, le senzazioni di mister Anastasi: "Ho visto dei passi avanti"

2' di lettura
154

Dopo il test amichevole di mercoledì 7 settembre, al PalaBarton contro Santa Croce, i bianconeri tornano oggi, giovedì 8, a Pian di Massiano per una seduta tecnica. Venerdì 9 mattina, lavoro in sala pesi agli ordini del preparatore atletico Chittolini, nel pomeriggio ancora attività tecnico-tattica prima del "rompete le righe" per un fine settimana di riposo e recupero.

Proprio sul test di ieri torna il tecnico Andrea Anastasi:

"Ho visto dei passi in avanti, considerando anche tutti i cambiamenti fatti. Direi che la squadra ha fatto bene nei primi due set, poi siamo calati ed è stato quasi naturale, non allenando mai il sei contro sei abbiamo avuto qualche problemino. Ma non mi preoccupo più di tanto, l'importante adesso è che i ragazzi stiano bene fisicamente. Come ho già detto, quando avremo l'opportunità di allenarci al completo il livello certamente migliorerà". La rosa ristretta ed anche la voglia di capire fino in fondo il valore della rosa stessa hanno portato Anastasi nel dal terzo set in avanti a schierare Kamil Rychlicki schiacciatore ricevitore. Un ritorno per certi versi alle origini per l'opposto lussemburghese che ha iniziato la carriera proprio da martello.

“Kamil prima di tutto lo voglio allenare anche in ricezione”, spiega Anastasi, "perché ci può sempre aiutare in questo fondamentale nel corso della stagione. E devo dire, nota importante dell'amichevole, che ieri ha ricevuto onestamente molto bene. Ma in generale credo che questo sia il momento di vedere un po' tutte le potenzialità della rosa e di valutare tutte le situazioni tecniche e tattiche. Ripeto, all'inizio abbiamo giocato con buona qualità, nel terzo abbiamo perso attenzione, Wilfredo si è stancato, abbiamo ricambiato ancora formazione e chiaramente la qualità stessa è un po' venuta meno".

I BLOCK DEVILS AL RUSH FINALE DEI MONDIALI

Si avvicina l'epilogo della rassegna iridata e prosegue il cammino di alcuni dei Block Devils protagonisti. Dopo i primi due quarti di finale giocati ieri, staccano il pass per la F4 di Katowice l'Italia di capitan Giannelli e di Russo, che supera al tie break la Francia, e la Slovenia di Ropret che vince in rimonta in quattro set sull'Ucraina di uno straordinario Plotnytskyi (30 punti per il mancino bianconero). Italia e Slovenia si affronteranno sabato nella prima delle due semifinali. Oggi in programma gli altri due quarti di finale. Nel primo derby sudamericano tra il Brasile di Flavio e l'Argentina, a seguire la Polonia di Semeniuk sfida gli Stati Uniti. Le vincenti si affronteranno sabato nella seconda semifinale.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Facebook e Telegram di Vivere Assisi .
Per Whatsapp iscriversi al canale https://vivere.me/waVivereAssisi oppure aggiungere il numero 376 0316332 alla propria rubrica e inviare un messaggio con scritto "Notizie ON".
Per Facebook Clicca QUI per trovare la pagina.
Per Telegram cerca il canale @vivereassisi o Clicca QUI.




Questo è un articolo pubblicato il 08-09-2022 alle 14:45 sul giornale del 09 settembre 2022 - 154 letture






qrcode