Operazione in corso dei carabinieri. Mandati di cattura, in numerose città italiane, per 22 cinesi

1' di lettura 30/09/2022 - Nella mattinata odierna i Carabinieri della Compagnia di Assisi stanno dando esecuzione ad un’ordinanza di applicazione di misure cautelari personali e reali emessa dal GIP del Tribunale di Perugia nei confronti di 22 persone.

Sono tutte di nazionalità cinese e ritenute responsabili a vario titolo dei reati di associazione per delinquere finalizzata al favoreggiamento ed allo sfruttamento della prostituzione, favoreggiamento della permanenza e della collocazione di manodopera clandestina, riciclaggio dei proventi illeciti e presentazione di false documentazioni alle autorità di P.S..

Le operazioni, coordinate dalla Procura della Repubblica di Perugia e condotte dai militari dell’Arma dei Carabinieri sull’intero territorio nazionale con il supporto del Nucleo Ispettorato del Lavoro, sono finalizzate anche al sequestro di undici centri massaggi cinesi, quattro appartamenti, due autovetture e numerosi conti correnti bancari, individuati nelle province di Perugia, Lodi, Verona, Bologna, Firenze, Prato, Arezzo, Fermo, Ascoli Piceno, Teramo e Brindisi.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Facebook e Telegram di Vivere Assisi .
Per Whatsapp aggiungere il numero 376 0316332 alla propria rubrica e inviare un messaggio con scritto "Notizie ON".
Per Facebook Clicca QUI per trovare la pagina.
Per Telegram cerca il canale @vivereassisi o Clicca QUI.





Questo è un articolo pubblicato il 30-09-2022 alle 11:14 sul giornale del 01 ottobre 2022 - 42 letture

In questo articolo si parla di cronaca, umbria, articolo, Danilo Bazzucchi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dsRP





logoEV