Tpl, Melasecche: “Incontro molto positivo con i sindacati, ma Filt-Cgil e Faisa-Cisal insistono nella pretesa illegale di un unico lotto di gara”

2' di lettura 30/09/2022 - Si è svolto giovedì mattina, 29 settembre, nella sede regionale di Piazza Partigiani, l’incontro ufficiale tra l’assessore regionale alle Infrastrutture e Trasporti, Enrico Melasecche con i rappresentanti di FIT CISL, UIL Trasporti, UGL TPL, ORSA Trasporti.

All’incontro erano presenti per la Regione oltre all’assessore Melasecche, il direttore regionale Ing. Stefano Nodessi e il dirigente del Servizio, Ing. Leonardo Naldini

“Abbiamo incontrato le Organizzazioni Sindacali che hanno scelto la via del confronto diretto con la Regione – ha affermato l’assessore Melasecche – e che avevano inoltrato una richiesta di chiarimenti in merito alla gara in corso di predisposizione per il Trasporto Pubblico Locale. Il confronto è stato molto franco con l’obiettivo comune di giungere seriamente al nocciolo dei problemi che interessano i lavoratori. Tutti hanno giudicato in modo molto positivo il metodo e il merito cui seguiranno ulteriori approfondimenti.

Per quanto riguarda la FILT CGIL e FAISA CISAL – ha proseguito l’assessore _ rimane la pretesa di un’unica gara per la gomma estesa all’intera Regione. Si tratta di una richiesta irricevibile perchè illegale oltre che costosissima per le casse regionali e di quelle dei Comuni. Se la Regione accedesse a quella che sta diventando una vera a propria prepotenza, avrebbe un maggior costo di 90 milioni in nove anni e 27 milioni per i servizi aggiuntivi dei Comuni. Sulla linea del buon governo e della necessaria fermezza, l’intera Giunta regionale, a cominciare dalla Presidente Tesei, che ho informato di nuovo ieri mattina insieme a tutti i colleghi assessori, mi ha sostenuto pienamente ed invitato a procedere al meglio per la tutela degli interessi di tutti gli umbri ma anche dei lavoratori del TPL. Questi, a differenza di quanto continuano a dichiarare i sindacati che hanno indetto lo sciopero con intenti palesemente di strumentalizzazione politica, (peraltro con adesione inferiore al 40%) – ha concluso l’assessore Melasecche -, non solo non vedranno neanche un solo licenziamento ma avranno la garanzia di una clausola sociale rafforzata, come risulta dal verbale dell’incontro che abbiamo tutti sottoscritto”.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Facebook e Telegram di Vivere Assisi .
Per Whatsapp aggiungere il numero 376 0316332 alla propria rubrica e inviare un messaggio con scritto "Notizie ON".
Per Facebook Clicca QUI per trovare la pagina.
Per Telegram cerca il canale @vivereassisi o Clicca QUI.







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 30-09-2022 alle 11:24 sul giornale del 01 ottobre 2022 - 30 letture

In questo articolo si parla di attualità, gubbio, perugia, foligno, orvieto, città di castello, umbria, assisi, terni, spoleto, regione umbria, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dsSe





logoEV