Tecnico video derubato del proprio zaino, i carabinieri rintracciano il ladro e riconsegnano la refurtiva

1' di lettura 10/11/2022 - La vicenda risale ad alcuni giorni fa, durante le riprese di una nota fiction televisiva che si gira in centro ad Assisi. Uno dei componenti della troupe, allontanatosi per alcuni istanti dal proprio furgone per scaricare del materiale, si è accorto che qualcuno aveva rubato il proprio zaino, con all’interno documenti, carte di credito e vario materiale da lavoro.

I Carabinieri, contattati dalla vittima, lo hanno invitato a recarsi immediatamente in caserma a Santa Maria degli Angeli per formalizzare la denuncia e hanno diramato le ricerche dell’autore del furto ai militari in circuito, tra cui quelli della Stazione di Valfabbrica. Questi ultimi, che solo pochi giorni prima avevano denunciato un uomo residente in Umbria, per un presunto furto avvenuto con modalità pressoché identiche, si sono immediatamente attivati e lo hanno rintracciato.

La persona, davanti all’evidenza, avrebbe quindi ammesso di aver commesso il furto e avrebbe accompagnato i militari sul luogo dove aveva occultato la refurtiva, ai piedi del Monte Subasio. Dopo il recupero, particolarmente complesso a causa del terreno accidentato e impervio, i militari avrebbero ricontattato il membro della troupe, che in pochissimo tempo e con grande sorpresa si è visto riconsegnare tutto il materiale asportato. Il presunto autore, al termine degli atti e degli accertamenti di rito, è stato poi denunciato in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Perugia per l’ipotesi di reato di furto aggravato.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Facebook e Telegram di Vivere Assisi .
Per Whatsapp aggiungere il numero 376 0316332 alla propria rubrica e inviare un messaggio con scritto "Notizie ON".
Per Facebook Clicca QUI per trovare la pagina.
Per Telegram cerca il canale @vivereassisi o Clicca QUI.





Questo è un articolo pubblicato il 10-11-2022 alle 18:26 sul giornale del 11 novembre 2022 - 70 letture

In questo articolo si parla di cronaca, umbria, articolo, Danilo Bazzucchi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/dBTt





qrcode