Cannara, due furti in una azienda agricola. Carabinieri denunciano il presunto autore

1' di lettura 15/11/2022 - I Carabinieri della Stazione di Cannara, al termine delle indagini, hanno individuato e denunciato all’Autorità Giudiziaria spoletina un giovane extracomunitario, da anni residente a Cannara, ritenuto responsabile di due furti perpetrati all’interno di un’azienda agricola della zona, specializzata nella coltivazione delle famose cipolle di Cannara.

Secondo quanto ricostruito dai Carabinieri, che hanno avviato le indagini a seguito delle due denunce sporte dal titolare della ditta, l’uomo si sarebbe intrufolato di notte, in più circostanze, all’interno degli uffici dell’azienda, da dove avrebbe rubato complessivamente 600 euro, trovati all’interno della cassa.

L’identificazione sarebbe avvenuta grazie all’analisi delle immagini registrate dal sistema di videosorveglianza installato nella ditta, che avrebbe immortalato l’autore durante le varie fasi dei furti. L’uomo, riconosciuto e identificato dai Carabinieri, è stato quindi denunciato alla Procura della Repubblica di Spoleto per l’ipotesi di reato di furto aggravato, la cui pena è quella della reclusione da due a sei anni e della multa da euro 927 a euro 1.500.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Facebook e Telegram di Vivere Assisi .
Per Whatsapp aggiungere il numero 376 0316332 alla propria rubrica e inviare un messaggio con scritto "Notizie ON".
Per Facebook Clicca QUI per trovare la pagina.
Per Telegram cerca il canale @vivereassisi o Clicca QUI.





Questo è un articolo pubblicato il 15-11-2022 alle 14:25 sul giornale del 16 novembre 2022 - 80 letture

In questo articolo si parla di cronaca, umbria, articolo, Danilo Bazzucchi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dCOs





logoEV
logoEV
qrcode