SEI IN > VIVERE ASSISI > ATTUALITA'
comunicato stampa

PODIS, il portale disinfestazione della Usl Umbria 1 sempre più utile ai cittadini italiani e stranieri

3' di lettura
54

Nel 2022 il portale disinfestazione della Usl Umbria 1 ha fornito informazioni a 230.472 utenti che si sono intrattenuti in 256.049 sessioni di consultazione visualizzando 303.854 pagine.

Numeri che fanno desumere che sempre più cittadini cercano informazioni sugli organismi intestanti nel sito web del Podis (www.portaledisinfestazione.org). Il 95%, degli utenti (218.010) sono italiani ma sono in aumento quelli di paesi esteri che hanno già raggiunto il 5%.

"La visibilità all'estero riguarda 156 paesi, spiega Alessandro Maria Di Giulio, responsabile dell'attività di disinfestazione della Usl Umbria 1, di cui la Svizzera rappresenta il primo paese con 1.920 navigatori, la Germania al secondo posto con 1.514 persone, quindi gli Stati Uniti con 949 e la Francia con 607 utenti. L'Indonesia, primo paese asiatico con 466 visitatori, risulta come negli anni precedenti un utente particolarmente attento a queste problematiche. Nel 2022 entra nella 'top ten' delle nazionalità la Russia al decimo posto proveniente dal 31esimo dell'anno precedente. L'interesse manifestato dai paesi esteri indica la necessità del pubblico di ricevere informazioni qualificate sugli organismi infestanti in ambito sanitario in considerazione anche delle sempre maggiori implicazioni causate dalla globalizzazione e dai cambiamenti climatici". "Tra gli argomenti di maggiore interesse, sottolinea il dottor Di Giulio, vi sono alcuni che riguardano gli organismi infestanti tra i quali, al primo posto, troviamo i calabroni con 20.343 visualizzazioni, seguiti dall'acaro della scabbia con 8.953 e dal ragno violino con 7.941.

Altri argomenti, che denotano la sensibilità del pubblico, riguardano invece aspetti di salvaguardia dell'ambiente e di prevenzione sanitaria. Infatti, al secondo posto della classifica delle visualizzazioni di pagina c'è un articolo sulla 'valutazione dei rischi da utilizzo degli insetticidi' che ha ottenuto 18.470 visite e al quinto posto un altro sulla prevenzione e disinfestazione delle pulci ha raggiunto i 8.749 click". La peculiarità del portale è la possibilità del pubblico di interagire nell'apposita 'bacheca' poter porre domande ad esperti, in tutto 23 e collaborano a titolo gratuito, che sono in grado di fornire informazioni qualificate e dettagliate.

Tra le domande più frequenti quella sui 'calabroni che entrano nelle case', visitata da 10.824 navigatori, 'le punture o morsi da insetti invisibili, come riconoscerli' (7.114) e gli 'insetti piccolissimi e neri' (5.635), da cui si evince l'esigenza del pubblico di rivolgersi a personale competente per riconoscere questi organismi e a tal fine, vengono inviate anche foto o campioni di insetti che il Podis li sottopone ai suoi esperti per l'identificazione. "Il nostro portale, conclude Alessandro Maria Di Giulio, è uno dei pochi che si interessa non soltanto dell'entomofauna infestante di interesse sanitario, ma anche di vegetali tossici o dannosi per la salute umana grazie alla collaborazione con il dottor Aldo Ranfa, già professore aggregato dell'Università degli Studi di Perugia.

Nel 2022, per esempio, il maggiore interesse è stato per la Datura stramonium L., più comunemente conosciuta come 'Erba del Diavolo'. Per offrire informazioni sempre più utili alla popolazione stiamo valutando nuove iniziative per le quali siamo aperti ad attivare collaborazioni con associazioni e organizzazioni del nostro settore". Il portale è organizzato sia con nozioni dettagliate con schede informative sui diversi organismi e sulle normative che su argomenti di attualità e quindi su notizie relative ad infestazioni ed attività sviluppate nel territorio ed ai consigli che vengono suggeriti mensilmente circa argomenti specifici. Per promuovere maggiormente la diffusione di queste informazioni e quindi la prevenzione nell'ambito della salute pubblica vengono utilizzati strumenti social quali Facebook, Twitter, YouTube e Instagram. Il portale si consolida al secondo posto tra i siti specializzati italiani con maggior seguito dopo Anid (Associazione Italiana Imprese Disinfestazione).

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Facebook e Telegram di Vivere Assisi .
Per Whatsapp iscriversi al canale https://vivere.me/waVivereAssisi oppure aggiungere il numero 376 0316332 alla propria rubrica e inviare un messaggio con scritto "Notizie ON".
Per Facebook Clicca QUI per trovare la pagina.
Per Telegram cerca il canale @vivereassisi o Clicca QUI.


Questo è un comunicato stampa pubblicato il 30-01-2023 alle 15:55 sul giornale del 31 gennaio 2023 - 54 letture






qrcode