SEI IN > VIVERE ASSISI > CRONACA
articolo

Sottrae due carte di credito e s'imbarca nel volo per Perugia, la polizia lo ferma all'arrivo al San Francesco d'Assisi

1' di lettura
72

Gli agenti della Polizia di Stato dell’ufficio di frontiera presso l’aeroporto “San Francesco di Assisi” hanno fermato e denunciato un cittadino italiano, classe 1972, che prima di imbarcarsi per il volo in partenza da Catania e diretto a Perugia, aveva sottratto due carte di credito da uno stand pubblicitario.

Gli operatori della polizia di frontiera erano stati avvisati dai colleghi di Catania che, ricevuta la segnalazione e la denuncia della vittima, una promoter di una nota compagnia finanziaria, avevano acquisito le immagini dal sistema di videosorveglianza, trasmettendo tutte le informazioni utili al rintraccio del 50enne. A quel punto, gli operatori hanno atteso l’uomo allo scalo. Una volta individuato, lo hanno sottoposto a perquisizione che ha dato esito positivo.

Infatti, all’interno del suo portafoglio sono state ritrovate le due carte di credito rubate. Dopo essere stato accompagnato presso gli uffici della Questura per le attività di rito, il 50enne è stato deferito all’Autorità Giudiziaria per il reato di furto aggravato. Le carte, invece, sono state sequestrate in attesa della restituzione ai legittimi proprietari.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Facebook e Telegram di Vivere Assisi .
Per Whatsapp iscriversi al canale https://vivere.me/waVivereAssisi oppure aggiungere il numero 376 0316332 alla propria rubrica e inviare un messaggio con scritto "Notizie ON".
Per Facebook Clicca QUI per trovare la pagina.
Per Telegram cerca il canale @vivereassisi o Clicca QUI.


Questo è un articolo pubblicato il 02-02-2023 alle 20:07 sul giornale del 03 febbraio 2023 - 72 letture






qrcode