SEI IN > VIVERE ASSISI > ATTUALITA'
lancio di agenzia

Meteo Italia, gelo si intensifica: al Sud tonnellate di neve in collina

3' di lettura
54

(Adnkronos) - Roma, martedì 7 febbraio Il gelo di NìKola imperversa sull'Italia portando le minime sottozero in pianura su tutto il Centro-Nord e localmente al Sud con venti di burrasca dal Piemonte fino alla Sicilia, neve a quote collinari in Sardegna e fino al piano in Piemonte e Puglia.

Una fase gelida che ci accompagnerà almeno fino a venerdì, con un peggioramento da domani. Lorenzo Tedici, meteorologo del sito iLMeteo.it, conferma infatti l’irruzione di aria artica continentale direttamente dalla Russia: in particolare, il freddo continuerà a scendere dal Bassopiano Sarmatico, ad Ovest degli Urali e a Nord del Mar Caspio, laddove soffia il gelido vento Buran. Il nocciolo di aria fredda russa NìKola, come da previsioni, investirà dunque con un nuovo impulso tutta l’Italia da domani, in modo intenso le Isole Maggiori, ma portando locali nevicate fin sulle coste anche dalla Romagna alla Puglia. L’apice del maltempo è previsto tra giovedì e venerdì quando un ciclone risalirà dall’Algeria favorendo nubifragi in Sicilia, Calabria e Sardegna, e stante le temperature basse, anche tonnellate di neve a quote collinari su queste regioni: potremmo sintetizzare con ‘nubifragi di neve’! Al momento, sembra che le nevicate più intense colpiranno la Sicilia e la Calabria, ma anche la Sardegna potrebbe essere nel mirino di questo ciclone invernale. Nel dettaglio, durante le prossime ore, avremo ancora instabilità soprattutto su Sardegna e dorsale appenninica, anche con qualche rovescio di neve fino ai 300-500 metri; le nevicate in pianura del Piemonte lasceranno invece spazio ad ampie schiarite con la cessazione rapida dei fenomeni ovunque. La giornata di domani vedrà locali nevicate fin sulle coste tra Romagna e Molise ma anche l’approssimarsi da Ibiza, tramite passaggio sull’Algeria, di un minimo di bassa pressione; questo vortice si approfondirà giovedì e diventerà un ciclone invernale portando un rinforzo di venti umidi dal mare con fenomeni violenti soprattutto sulle Isole Maggiori.

Venerdì con il ciclone in spostamento verso la Libia il tempo migliorerà lentamente dal pomeriggio, ma avremo ancora nevicate e forti disagi specie in Sicilia e Calabria. Infine, durante il weekend, il nocciolo gelido NìKola, in compagnia del ciclone arrivato da Ibiza, diventerà un lontano ricordo.

NEL DETTAGLIO Martedì 7. Al Nord: ultimi fiocchi di neve sul Piemonte, poi tutto sole; molto freddo. Al Centro: instabile sul sassarese orientale, asciutto altrove. Al Sud: occasionali spruzzate di neve a bassissima quota. Mercoledì 8. Al Nord: sole e molto freddo; qualche fiocco sulle Alpi occidentali. Al Centro: instabile sul medio versante adriatico con locali nevicate in prossimità delle coste. Instabile sul sassarese orientale. Al Sud: peggiora via via più diffusamente in Sicilia e sulla Calabria ionica. Giovedì 9. Al Nord: sole e freddo. Al Centro: instabile su Adriatiche e Sardegna orientale, neve in collina. Al Sud: grave maltempo in Sicilia con tanta neve oltre i 700 metri sui settori tirrenici ed ionici, maltempo anche in Calabria. Tendenza: nel weekend ritorno del sole con deciso miglioramento anche al Sud, ma ancora molto freddo al mattino.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Facebook e Telegram di Vivere Assisi .
Per Whatsapp iscriversi al canale https://vivere.me/waVivereAssisi oppure aggiungere il numero 376 0316332 alla propria rubrica e inviare un messaggio con scritto "Notizie ON".
Per Facebook Clicca QUI per trovare la pagina.
Per Telegram cerca il canale @vivereassisi o Clicca QUI.


Questo è un lancio di agenzia pubblicato il 07-02-2023 alle 09:20 sul giornale del 08 febbraio 2023 - 54 letture






qrcode