SEI IN > VIVERE ASSISI > ATTUALITA'
comunicato stampa

Terremoto e scuole della Provincia, nessun danno agli edifici dei plessi superiori

1' di lettura
56

Non ci sono danni agli edifici scolastici superiori del territorio della provincia di Perugia dopo le forti scosse di terremoto che hanno colpito, in particolare, il capoluogo umbro nel corso della giornata di ieri (giovedì), con epicentro a cinque chilometri da Umbertide.

A renderlo noto è il personale tecnico del servizio progettazione e del servizio edilizia dell’Ente, impegnato dalle prime ore di venerdì mattina per verificare la situazione delle strutture e segnalare eventuali problematiche. “La Provincia si è attivata - riferisce la consigliera delegata all’edilizia, Erika Borghesi – per monitorare con attenzione tutti i plessi scolastici di propria competenza, compresi i cantieri delle scuole in costruzione. I sopralluoghi effettuati, a partire dalle zone dell’epicentro del sisma, come Umbertide, Città di Castello e l’Alto Tevere in generale, per proseguire poi verso il perugino e negli altri Comuni in cui si è avvertita maggiormente la scossa, non hanno evidenziato alcun problema strutturale. La situazione è sotto controllo anche per l’Istituto superiore Campus Leonardo da Vinci di Umbertide, plesso vicino all’area più colpita. I tecnici non hanno segnalato danni, ma solo la necessità di provvedere alla sistemazione di intonaco e tinteggio, leggermente rovinato, in corrispondenza dei giunti strutturali dell’edificio. Questa è l’unica cosa segnalata, riscontrata a seguito del movimento dell’edificio durante la scossa. Già domani mattina saranno effettuate le necessarie opere di ripristino per garantire ambienti sicuri e accoglienti alle studentesse e agli studenti”.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Facebook e Telegram di Vivere Assisi .
Per Whatsapp iscriversi al canale https://vivere.me/waVivereAssisi oppure aggiungere il numero 376 0316332 alla propria rubrica e inviare un messaggio con scritto "Notizie ON".
Per Facebook Clicca QUI per trovare la pagina.
Per Telegram cerca il canale @vivereassisi o Clicca QUI.


Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-03-2023 alle 12:27 sul giornale del 13 marzo 2023 - 56 letture






qrcode