Solidarietà attiva da Assisi a Conselice

1' di lettura 08/06/2023 - Siamo arrivati a Conselice verso le 9,00 del mattino. Al gazebo montato dalle Brigate di Solidarietà Attiva ci è stato assegnato il nostro compito giornaliero: andare a sgomberare il fango da una cantina piena di pellet di una casa in centro.

Siamo partiti in 8: 3 di Perugia, 2 di Bergamo, 1 di Padova, 1 di Napoli e Sandra dalla provincia di Ravenna.

Il bello delle BSA. Aiuto dal basso per la cittadinanza, senza distinzione di sorta. E volontari da tutta Italia.

La signora proprietaria di casa quando ha visto la cantina sgombra, dopo 8 ore di lavoro serrato, è scoppiata in un pianto liberatorio e ci ha abbracciato nonostante fossimo sporchi e sudati.

Siamo andati a cena all’Arci di Granarolo (a pranzo eravamo stati ospiti della sede di Rifondazione Comunista) e poi siamo ripartiti alla volta di casa, consapevoli di aver reso un po’ più lieve una immensa tragedia.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Facebook e Telegram di Vivere Assisi .
Per Whatsapp aggiungere il numero 376 0316332 alla propria rubrica e inviare un messaggio con scritto "Notizie ON".
Per Facebook Clicca QUI per trovare la pagina.
Per Telegram cerca il canale @vivereassisi o Clicca QUI.







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 08-06-2023 alle 10:36 sul giornale del 09 giugno 2023 - 46 letture

In questo articolo si parla di attualità, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/ecdd





logoEV
logoEV
qrcode