Donna aggredita nel parcheggio del supermercato: denunciati in 3

1' di lettura 14/09/2023 - Gli agenti della Polizia di Stato del Commissariato di Assisi sono intervenuti nei parcheggi di un supermercato a Santa Maria degli Angeli dove era stata segnalata un’aggressione ai danni di una donna.

Aggressione avvenuta da parte dell’ex compagno e di altre due persone – identificate come un cittadino italiano, classe 1990; una cittadina italiana, classe 1996, attuale compagna dell’uomo; una cittadina italiana, classe 1965, madre della donna – che sono state poi denunciate per il reato di lesioni personali e minacce.

Giunti sul posto, gli agenti hanno sentito la vittima, la quale ha riferito di essere stata avvicinata dalla 58enne che, dopo averla minacciata, l’aveva aggredita fisicamente unitamente all’ex compagno. In seguito, era sopraggiunta anche la 27enne che le aveva rivolto delle ingiurie e delle offese.

Gli agenti hanno quindi sentito le controparti che hanno fornito una versione differente. Hanno infatti spiegato che la donna, dalla fine della relazione con l’ex compagno, aveva iniziato a tenere degli atteggiamenti molesti ed intimidatori nei confronti della coppia.

A quel punto, i poliziotti hanno reso edotte le parti delle rispettive facoltà di legge, inserendo l’evento nell’applicativo S.C.U.D.O.

Dopo essersi recata presso il locale nosocomio per le cure del caso, la vittima ha presentato querela presso il Commissariato di Assisi.

Alla luce di quanto accaduto, le tre persone sono state deferite all’Autorità Giudiziaria per i reati di lesioni personali e minacce.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Facebook e Telegram di Vivere Assisi .
Per Whatsapp aggiungere il numero 376 0316332 alla propria rubrica e inviare un messaggio con scritto "Notizie ON".
Per Facebook Clicca QUI per trovare la pagina.
Per Telegram cerca il canale @vivereassisi o Clicca QUI.





Questo è un articolo pubblicato il 14-09-2023 alle 11:21 sul giornale del 15 settembre 2023 - 192 letture

In questo articolo si parla di cronaca, umbria, articolo, niccolò staccioli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/erOs





logoEV
logoEV
qrcode