SEI IN > VIVERE ASSISI > ATTUALITA'
comunicato stampa

"A che gioco giochiamo?", a Gubbio convegno Kairos su formazione scolastica e attività all'aperto

3' di lettura
28

La relazione tra insegnante e bambino e il ruolo delle attività all’aperto nella formazione dei servizi educativi e scolastici. Saranno questi i temi al centro del convegno nazionale organizzato dalla cooperativa romana Kairos, che si svolgerà nei giorni dal 12 al 14 ottobre presso la Sala Trecentesca del Municipio di Gubbio.

Questo evento, sul tema “A che gioco giochiamo? Relazione educativa e outdoor education: traiettorie psico-pedagogiche”, vedrà gli interventi di eminenti docenti universitari e la partecipazione dei coordinatori pedagogici e del personale educativo dei diversi asili nido, comunali e privati, gestiti dalla Kairos in Umbria. Presente nella regione dal 2017, al momento la cooperativa romana gestisce quattro asili nido, una sezione primavera ed un centro bambini comunali a Gubbio (per un totale di 122 bambini iscritti), un nido a Gualdo Tadino (42 iscritti), un nido ad Assisi (30 iscritti) e anche un nido in concessione a Collazzone (25 iscritti).

“Questo importante convegno nazionale, organizzato per l’avvio del nuovo anno educativo e scolastico, intende approfondire le tematiche della relazione educativa e del valore del gioco all’aperto nello sviluppo del bambino, come anche la scoperta della dimensione ‘glocale’ in una dinamica di confronto tra educatori e coordinatori, che va dalla Valtellina a San Severo, da Belluno ad Assisi”, ha anticipato Alessandro Capponi, presidente della cooperativa Kairos. “Quest’anno, infatti, la nostra cooperativa sarà impegnata, in Umbria come anche in tutti i 58 servizi educativi che gestiamo in Italia, sia nello studio e nella promozione delle dinamiche di relazione tra insegnante e bambino, sia nella messa a punto di una pratica consapevole e intenzionale di utilizzo della cosiddetta ‘outdoor education’, cioè l’approccio pedagogico che considerano l’ambiente e la natura come ‘terzo educatore’ nella relazione tra docente e allievo”.

Il convegno sarà aperto giovedì 12 ottobre dai saluti delle autorità, in particolare del coordinatore della Commissione Cultura e Istruzione del Parlamento Europeo, on. Massimiliano Smeriglio, e dei sindaci di Gubbio, Filippo Mario Stirati, di Collazzone, Anna Iachettini, e di Gualdo Tadino, Massimiliano Presciutti. Previsti anche gli interventi introduttivi del presidente di Kairos, Alessandro Capponi, e del direttore scientifico di Kappa Formazione, Claudia Sabatano. Il programma proseguirà con la prima sessione formativa su “La relazione educativa”, con le relazioni del prof. Zbigniew Formella e del prof. Alessandro Ricci, entrambi della Università Pontificia Salesiana. Nella giornata successiva di venerdì 13, è prevista invece la seconda sessione con la Lectio Magistralis su “Outdoor education: ambiente di apprendimento in gioco” tenuta dal prof. Roberto Farnè dell’Università di Bologna. Entrambe le sessioni saranno seguite da incontri di approfondimento sulle “best practice” per la fascia di età da zero a tre anni, a cura delle coordinatrici pedagogiche e del personale educativo dei servizi per l’infanzia della cooperativa Kairos in Umbria e in altre regioni italiane. Il convegno si concluderà sabato 14 ottobre con un incontro di sintesi per i partecipanti.

Questo convegno è organizzato dalla cooperativa Kairos in collaborazione con Kappa Formazione e Kappa Production. Ha ricevuto i patrocini dai Comuni di Gubbio, Gualdo Tadino, Assisi e Collazzone. Media partner sono La Voce, Umbria Radio e TRG. Prevista anche la concessione di crediti formativi sulla piattaforma Sofia del ministero dell’Istruzione e del Merito. Ulteriori informazioni su www.kairoscuola.it.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Facebook e Telegram di Vivere Assisi .
Per Whatsapp iscriversi al canale https://vivere.me/waVivereAssisi oppure aggiungere il numero 376 0316332 alla propria rubrica e inviare un messaggio con scritto "Notizie ON".
Per Facebook Clicca QUI per trovare la pagina.
Per Telegram cerca il canale @vivereassisi o Clicca QUI.




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-10-2023 alle 10:31 sul giornale del 12 ottobre 2023 - 28 letture






qrcode