SEI IN > VIVERE ASSISI > CRONACA
articolo

Taglia il braccialetto elettronico in diretta Facebook, arrestato

1' di lettura
90

Alcuni giorni fa un uomo aveva realizzato una diretta facebook in cui minacciava l’ex moglie e, dopo aver inveito contro il personale dell’Arma dei Carabinieri, si tagliava il braccialetto elettronico con una pinza.

Si tratta di un 50enne di origine calabrese e residente nell’assisano, già sottoposto alla misura cautelare del divieto di avvicinamento alla persona offesa con applicazione del braccialetto elettronico e del divieto di dimora nella regione Calabria per aver commesso atti persecutori nei confronti dell’ex consorte.

I fatti sono stati immediatamente segnalati dai Carabinieri della Compagnia di Soverato, dove l’uomo aveva commesso gli atti persecutori, all’Autorità Giudiziaria di Catanzaro, competente sul provvedimento, che ha quindi emesso un’ordinanza di aggravamento della misura cautelare, sostituendo il divieto di avvicinamento e di dimora con la custodia cautelare in carcere.

L’uomo, che per lavoro viaggia su tutto il territorio nazionale, è stato rintracciato a casa sua nella serata di venerdì dai Carabinieri della Stazione di Santa Maria degli Angeli, che lo hanno condotto in caserma e, al termine delle formalità, lo hanno accompagnato al carcere Capanne di Perugia, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Facebook e Telegram di Vivere Assisi .
Per Whatsapp iscriversi al canale https://vivere.me/waVivereAssisi oppure aggiungere il numero 376 0316332 alla propria rubrica e inviare un messaggio con scritto "Notizie ON".
Per Facebook Clicca QUI per trovare la pagina.
Per Telegram cerca il canale @vivereassisi o Clicca QUI.


Questo è un articolo pubblicato il 28-11-2023 alle 10:48 sul giornale del 29 novembre 2023 - 90 letture






qrcode