SEI IN > VIVERE ASSISI > SPETTACOLI
comunicato stampa

Bettona: con lo spettacolo "Family" si aprirà la Stagione 23/24 del Teatro Excelsior

3' di lettura
26

La Stagione 23/24 del Teatro Excelsior Bettona, organizzata dal Teatro Stabile dell'Umbria in collaborazione con il Comune, prende il via mercoledì 13 dicembre alle 20.45 con Family. A Modern Musical Comedy il nuovo spettacolo ideato, scritto e diretto da Gipo Gurrado che aggiunge un tassello al suo personale attraversamento in parole e musica delle nevrosi e disfunzionalità del mondo di oggi.

In scena Andrea Lietti, Giovanni Longhin, Ilaria Longo, Nicola Lorusso, Roberto Marinelli, Marco Rizzo, Elena Scalet, Paola Tintinelli.

Dopo Supermarket, bestiario contemporaneo cantato e ballato da nove giovani interpreti dove l'ironia offre una riflessione senza sconti sul nostro tempo, questa volta al centro del racconto c’è una famiglia, una "family” come tante altre.

Il plot scarno ed essenziale vira su un gruppo di persone che vive, cambia e invecchia sul filo di un legame unico e inesorabile. Fin qui nulla di nuovo, se non fosse per un inedito e insospettabile angolo d'osservazione, accogliente e morbido, che offre l'occasione per avere, almeno per una volta, uno sguardo libero, candido e disincantato sulla famiglia e sui suoi componenti. La drammaturgia dello spettacolo si sviluppa in una serie di canzoni, alcune corali e scritte per coinvolgere più personaggi, altre ideate come veri e propri monologhi cantati. Le scene sono costruite attraverso momenti coreografici, ideati con Maja Delak. Pur riconducendo lo spettacolo nel filone del "musical”, la qualità dell'interpretazione delle canzoni è molto lontana dall'estetica e dalla modalità di esecuzione che l'immaginario collettivo collega a questo genere. Negli spettacoli da lui scritti e diretti Gipo Gurrado esprime una personale ricerca nell'ambito di un teatro musicale che prende spunto sia dal teatro di prosa, sia dal linguaggio del musical, rifuggendo dalla clonazione dei prodotti di importazione per andare in una direzione nuova: musiche e canzoni diventano il principale elemento scenico e recuperano il meglio della tradizione cantautorale (da Gaber a Jannacci e Dalla) scegliendo temi lontani dalla drammaturgia "classica” del musical e attingendo a eventi, personaggi e situazioni capaci di aprire uno sguardo sulla condizione dell'uomo nei tempi moderni.

NOTE DI REGIA. “Ci sono tantissimi spettacoli teatrali che parlano della famiglia. E altrettanti romanzi. Per non parlare di film: una marea. E comunque anche un sacco di racconti brevi e, a contarle, chissà quante poesie. Inoltre, saranno sicuramente centinaia gli aforismi e migliaia le canzoni. Tutte con al centro una famiglia. E dietro ognuna di queste opere c’è sicuramente un autore convinto di aver aggiunto un tassello importante per comprendere le dinamiche e i meccanismi di questo fondamentale nucleo sociale. Non è questo il mio caso. Sul più bello io sono uscito col cane”.

BIGLIETTI e INFO

È possibile prenotare al Botteghino Telefonico Regionale del Teatro Stabile dell’Umbria 075 57542222, dal lunedì al sabato dalle 17 alle 20.

Acquisto online: www.teatrostabile.umbria.it

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Facebook e Telegram di Vivere Assisi .
Per Whatsapp iscriversi al canale https://vivere.me/waVivereAssisi oppure aggiungere il numero 376 0316332 alla propria rubrica e inviare un messaggio con scritto "Notizie ON".
Per Facebook Clicca QUI per trovare la pagina.
Per Telegram cerca il canale @vivereassisi o Clicca QUI.




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 07-12-2023 alle 10:40 sul giornale del 09 dicembre 2023 - 26 letture






qrcode