SEI IN > VIVERE ASSISI > ATTUALITA'
comunicato stampa

L'ANEI (Associazione Nazionale ex Internati nei lager nazisti) si presenta sabato 10 febbraio

2' di lettura
22

La neonata delegazione comprensoriale (Assisi-Bastia Umbra-Bettona-Cannara) dell'ANEI (Associazione Nazionale ex Internati nei lager nazisti) che fa riferimento alla sezione di Perugia "Mario Teglia", si presenta pubblicamente. Lo farà sabato 10 febbraio, alle ore 16, alla Pro Loco di S. Maria degli Angeli. Sarà presente la sindaca Stefania Proietti.

Luigino Ciotti e Marco Terzetti faranno conoscere le attività e gli obiettivi dell'ANEI.
Gli iscritti locali dell'associazione e figli di IMI racconteranno con delle testimonianze quanto è capitato ai loro genitori tra il 1943 e il 1945.
Gianluca Sereni canterà due canzoni, da lui scritte, sui campi di concentramento e Silvana Lavelli leggerà delle letture su questo tema.
Sarà presente Fausto Sonno, figlio di Edoardo, unico IMI di Assisi, dei 410 che furono, ancora vivo e che ha 101 anni.

L'ANEI è costituita da figli, nipoti o parenti degli IMI, cioè gli Internati Militari Italiani che furono catturati dai tedeschi all'indomani dell'armistizio dell'8 settembre 1943 e portati su carri bestiami, con una odissea di molti giorni, nei campi di concentramento-lager nazisti in Germania o nei paesi sottomessi.
Per conservare la memoria dei propri cari e far conoscere a tutti la storia degli IMI che è sconosciuta ai più, e tenuta in oblio per decenni, i discendenti locali si sono incontrati per promuovere iniziative varie. Questo perché non si ha la percezione di quanto è avvenuto, dei sacrifici, a cominciare dal lavoro coatto per più di 10 ore al giorno, le malattie, le violenze, le umiliazioni e quant'altro. Tanto è vero che dei 650.000 che dissero no all'adesione alla Repubblica di Salò (fascista), 50.000 morirono in Germania e quasi altrettanti in Italia, dopo il loro ritorno, sfiancati dalle malattie e incidenti subiti in prigionia.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Facebook e Telegram di Vivere Assisi .
Per Whatsapp iscriversi al canale https://vivere.me/waVivereAssisi oppure aggiungere il numero 376 0316332 alla propria rubrica e inviare un messaggio con scritto "Notizie ON".
Per Facebook Clicca QUI per trovare la pagina.
Per Telegram cerca il canale @vivereassisi o Clicca QUI.




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 08-02-2024 alle 10:51 sul giornale del 09 febbraio 2024 - 22 letture






qrcode