SEI IN > VIVERE ASSISI > SPORT
comunicato stampa

I Block Devils al lavoro per preparare gara 1 della finale scudetto. Alcune curiosità sulle finali di Perugia

3' di lettura
18

Seduta fisica in sala pesi per i Block Devils agli ordini del preparatore atletico Sebastian Carotti, nel pomeriggio allenamento tecnico sempre al PalaBarton per i bianconeri sotto le direttive di coach Lorenzetti e del suo staff. È ufficialmente iniziato stamattina l’avvicinamento a gara 1 di finale scudetto in programma giovedì sera alle ore 20:30. È questo l’unico dato certo del primo atto che assegna il tricolore, manca infatti sia l’avversario sia l’impianto di gioco con Perugia che attende domani sera l’esito di gara 5 dell’altra semifinale tra Itas Trentino e Mint Vero Volley Monza.

In caso di vittoria della formazione di coach Soli sarà infatti Trento ad avere il fattore campo dalla sua e la serie inizierà in terra trentina. In caso invece di successo del team brianzolo di coach Eccheli il fattore campo sarà a vantaggio dei Block Devils con gara 1 che si giocherà al PalaBarton. Gli eventi diranno, nel frattempo la Sir Susa Vim lavora in vista di quella che sarà la quarta finale stagionale dopo quelle (tutte portate a termine alzando il trofeo) in Supercoppa Italiana a Biella, nel Mondiale per Club a Bangalore in India ed in Coppa Italia a Bologna. Sarà la prossima anche la settima finale scudetto, su dodici anni di massima serie, per il sodalizio del presidente Sirci dopo quelle nelle stagioni 2013-2014, 2015-2016, 2017-2018, 2018-2019, 2020-2021 e 2021-2022. Una vittoria (l’anno del triplete) e cinque sconfitte per i Block Devils finora e due le avversarie incontrate: cinque volte Civitanova ed una volta Modena.

Comunque vada domani tra Trento e Monza, sarà dunque certamente una “prima volta” l’avversario della finale scudetto.
C’è un primatista incontrastato nel roster bianconero in fatto di finali scudetto ed è Massimo Colaci. Il libero pugliese certifica per l’ennesima volta la sua straordinaria carriera e giovedì 18 inizierà la sua decima serie che assegna il titolo italiano (equamente ripartite tre Trento e Perugia).


“Prima assoluta” in prima finale scudetto invece per sette Block Devils: Tim Held, Jesus Herrera, Alessandro Toscani, Wassim Ben Tara, Flavio, Kamil Semeniuk e Gregor Ropret faranno infatti il loro esordio nella serie per il titolo italiano. Una curiosità, che è allo stesso tempo anche in questo caso la conferma di una carriera strabiliante, riguarda coach Angelo Lorenzetti che raggiunge la finale scudetto (sarà la nona totale) con la quarta squadra diversa dopo quelle conquistate in passato con Modena, Piacenza e Trento.
Il menù di allenamenti della squadra vivrà in questi giorni del consueto ritmo settimanale con i bianconeri che lavoreranno sempre al PalaBarton anche domenica, lunedì e martedì mentre ovviamente i giorni in prossimità di gara 1 saranno decisi una volta conosciuto avversario e programma.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Facebook e Telegram di Vivere Assisi .
Per Whatsapp iscriversi al canale https://vivere.me/waVivereAssisi oppure aggiungere il numero 376 0316332 alla propria rubrica e inviare un messaggio con scritto "Notizie ON".
Per Facebook Clicca QUI per trovare la pagina.
Per Telegram cerca il canale @vivereassisi o Clicca QUI.




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-04-2024 alle 21:09 sul giornale del 15 aprile 2024 - 18 letture






qrcode