SEI IN > VIVERE ASSISI > ATTUALITA'
articolo

ADM, lezioni di legalità a 900 studenti umbri, anche ad Assisi

3' di lettura
18

Con la prossima chiusura dell’anno scolastico 2023-2024 anche per l’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli (ADM) è tempo di bilanci sul fronte dell’impegno profuso in favore degli studenti sui temi della legalità, della fiscalità e del commercio.

Di riguardo gli obiettivi raggiunti dai funzionari ADM di Perugia che, in questo primo semestre 2024, hanno incontrato circa 900 studenti nel corso di lezioni e incontri richiesti dagli Istituti scolastici nell’ambito del Protocollo siglato a suo tempo con l’Ufficio scolastico regionale dell’Umbria.

Tanti i temi trattati a fronte delle complesse attività cui sono quotidianamente chiamati i dipendenti ADM su tutto il territorio nazionale: dal delicato e sempre attuale tema delle accise (la differenza tra imposte dirette e indirette, le accise su alcoli e prodotti energetici, come si calcolano, i benefici fiscali per aziende e famiglie, ecc.), al ruolo negli scambi internazionali (l’origine e il valore delle merci, i dazi, gli scambi intra-extra UE, i controlli anche con le analisi e ricerche dei propri Laboratori chimici, gli Accordi internazionali, ecc.), alle attività svolte insieme alle forze dell’ordine nel contrasto ai fenomeni illegali: tutela della sicurezza dei prodotti e lotta alla contraffazione. Problematiche che danneggiano non solo l’economia del Paese ma rappresentano una concreta minaccia per la stessa salute dei consumatori. Si pensi ad esempio alla contraffazione dei generi alimentari, dei prodotti farmaceutici, dei giocattoli.

Su questi argomenti si sono tenute le lezioni che i funzionari dell’Ufficio delle Dogane di Perugia, coadiuvati dai docenti di riferimento, hanno tenuto presso il Liceo “Assunta Pieralli” di Perugia, il Professionale per i servizi alberghieri di Assisi, l’Istituto professionale per i servizi commerciali e il Liceo “Italo Calvino” di Città della Pieve, il Tecnico-Economico-Tecnologico “Feliciano Scarpellini” di Foligno, il II Circolo “Comparozzi” di Perugia e lo Scientifico e Tecnico “Majorana – Maitani” di Orvieto (qui coadiuvati dai colleghi dell’Ufficio delle Dogane di Terni).

Più di 600 gli studenti dei 7 Istituti scolastici che hanno potuto approfondire le materie grazie anche alla proposta formativa di case study, ricerche, quiz, close test, casi pratici di controlli, gare a squadre e ricerche tematiche.

A tali impegni si aggiungono gli incontri organizzati, anche questi coordinati dalla Direzione Territoriale ADM per la Toscana e l’Umbria, in occasione dell’ultima edizione di AgriUmbria e che hanno visto la presenza di circa 250 studenti provenienti, oltre che da alcuni dei cinque Istituti agrari dell’Umbria, anche da Lazio, Marche e Puglia.

Questo primo semestre 2024 ha registrato la conclusione delle prime edizioni dei 2 Corsi di formazione permanente e continua in “Economia e accise: un’analisi di settore per la qualifica di Esperto in accise” e in “Authorized Economic Oerator (AEO)” svolti presso l’Università di Perugia rispettivamente dai docenti dei Dipartimenti di Economia e di Scienze Politiche, coadiuvati per le materie tecniche da dirigenti e funzionari ADM, e che hanno registrato il rilascio, dopo le prescritte prove d’esame, degli attestati di qualifica e formazione a circa 50 iscritti.

Per Vivere Assisi  è attivo il servizio di notizie in tempo reale anche su:

Iscriviti ai nostri canali per non perderti nulla!





Questo è un articolo pubblicato il 05-06-2024 alle 16:23 sul giornale del 06 giugno 2024 - 18 letture






qrcode