...

Procedono a ritmi sostenuti i lavori sulle strade di montagna del territorio comunale. Grazie al contributo del Comune di Assisi, l’Afor (agenzia forestale regionale) sta intervenendo sulle strade di Porziano con i rifacimenti delle cunette e delle banchine, lo spargimento e il compattamento della breccia per la riqualificazione del tratto vicinale a uso pubblico della Concia di quasi 5 chilometri.








...

Sono iniziati mercoledì 7 i lavori di estensione della rete acquedottistica in via del Cardeto a Castelnuovo: l’importo complessivo dell’intervento è di circa 37.000 euro e rientra nel progetto di estensione delle reti dell’acquedotto e della realizzazione delle nuove linee fognarie a Rivotorto, Castelnuovo e Passaggio di Assisi, approvato dalla giunta lo scorso novembre.





...

L’amministrazione comunale è a disposizione delle associazioni sportive per il sostegno nella compilazione di “Sport di tutti – Quartieri” e “Sport di tutti - Inclusione”, due avvisi pubblici che vogliono rappresentare modelli di intervento sportivo e sociale promossi da sport e salute indirizzati all’associazionismo sportivo di base.


...

È stata pubblicata la graduatoria definitiva dell’avviso Family Tech, finanziato dalla Regione Umbria con risorse europee e finalizzato all’erogazione di contributi, fino a 600 euro, a famiglie con figli fra i 3 e i 26 anni per l’acquisto o il noleggio di strumenti tecnologici utili per l’accesso a servizi socio-educativi, ludico-ricreativi e socio-assistenziali a distanza.





...

Mercoledì 10 febbraio si celebra il Giorno del Ricordo in memoria delle vittime delle foibe e della tragedia del degli istriani, giuliani e dalmati nel secondo dopoguerra. La ricorrenza è stata istituita nel 2004 e da allora si organizzano iniziative per non dimenticare e soprattutto far conoscere alle nuove generazioni uno dei drammi più terribili vissuti a causa della guerra.




...

Mercoledì, 27 gennaio, si celebra il Giorno della Memoria per ricordare gli orrori dell’Olocausto. Una ricorrenza che da quando è stata istituita, nel 2000, intende commemorare le vittime della Shoah e delle leggi razziali italiane, e tutti coloro che si sono prodigati per la salvezza di innocenti. Ma vuole anche essere un riconoscimento pubblico e collettivo di una tragedia immane di cui l’Europa è stata capace, e a cui l’Italia ha collaborato fattivamente.