...

“Rispetto ai 612 autobus che in Umbria sono normalmente messi a disposizione dalle Aziende di trasporto pubblico, l’affiancamento degli altri 101 mezzi aggiuntivi, in gran parte delle piccole imprese private locali normalmente adibiti al trasporto turistico, hanno consentito il regolare collegamento con i vari edifici scolastici relativi alle scuole medie superiori dislocati in tutto il territorio regionale, trasportando oltre 20.000 studenti”.


...

In considerazione della situazione epidemiologica umbra e al fine di limitare eventi che presentino un alto rischio di diffusione del coronavirus, è stata firmata un’ordinanza da parte della Presidente della Regione Umbria, Donatella Tesei, che ha lo scopo di normare gli eventi dinamici, in programma dal 12 ottobre al 12 novembre, con la messa in atto di misure di prevenzione e controllo.



...

Torna domenica 11 ottobre anche in Umbria l’appuntamento con “Io Non Rischio”, la campagna nazionale promossa dal Dipartimento nazionale di Protezione civile, il volontariato di protezione civile, le istituzioni e il mondo della ricerca scientifica per diffondere la cultura della prevenzione e sensibilizzare sui rischi derivanti da Terremoto, Maremoto ed Alluvione.





...

Nel prendere atto dell’ultimo parere espresso dal Cts (Comitato tecnico scientifico, in cui si fa riferimento alle incognite sull’andamento della situazione epidemiologica del COVID 19 nel Paese, nonché in attesa dell’annunciato DPCM (Decreto del presidente del Consiglio dei Ministri), che potrebbe contenere nuove e più stringenti misure per il contenimento della pandemia, il COR umbro (Comitato operativo regionale) riunitosi nella giornata di martedì ritiene che al momento siano sconsigliabili sia lo svolgimento di eventi dinamici, da normare attraverso adeguata ordinanza, che le deroghe alle attuali norme che regolano gli eventi sportivi.






...

La Presidente della Regione Umbria, Donatella Tesei, ha firmato un’ordinanza (la n. 58 del 30 settembre 2020) sui criteri di ammissibilità dei rifiuti urbani nelle discariche regionali al fine di risolvere la situazione emergenziale di blocco della gestione dei rifiuti che sarebbe derivata da una norma contenuta nel Decreto legislativo 121/2020 che recepisce la direttiva europea sulle discariche, in vigore dal 29 settembre scorso.



...

La Regione Umbria è il capofila di un partenariato composto da Regione do Centro (Portogallo), Auecc (Spagna), Nouvelle-Aquitaine (Francia), South West Oltenia (Romania), South West Ostrobothnia (Finlandia) che sta implementando, nell’ambito del Programma “INTERREG EUROPE”, il progetto CLAY – “Cross Sector support for Innovative and competitive Artistic Ceramic SMEs.



...

“Noinsieme”, “Family Tech” e “Attività sociali per le persone con disabilità”, sono i tre interventi che la Giunta regionale, su proposta dell’assessore al Welfare, Luca Coletto, ha stabilito di finanziare con oltre 3 milioni 732 mila euro, per andare incontro alle necessità della popolazione maggiormente esposta ai rischi economici e sociali e prodotti dall’emergenza epidemiologica.    


...

“Vivi la tua gioventù in sicurezza, rispetta le regole”: è il messaggio che l’Assessorato alla Salute della Regione Umbria e il Dipartimento di prevenzione dell’Usl Umbria 1, hanno voluto dedicare ai giovani attraverso un video spot per invitarli a rivedere alcune abitudini e ad adottare i giusti comportamenti per proteggere se stessi e gli altri dall’infezione prodotta dal covid-19.


...

“L’importanza della parità di genere di fronte alla sfida dello sviluppo sostenibile”: è questo il titolo della tavola rotonda on line che si svolgerà lunedì prossimo 28 settembre 2020, con inizio alle ore 10,30.




...

La presidente della Regione Umbria, Donatella Tesei, ha firmato martedì, 22 settembre, l’Ordinanza n.55 che contiene ulteriori misure, e relative indicazioni operative, per la prevenzione e gestione dell’emergenza epidemiologica da Covid 19, con particolare riferimento all’ambito scolastico.





...

La Regione Umbria in questi giorni sta inviando, attraverso l’ACI, delle note di cortesia per ricordare agli utenti che non abbiano già precedentemente provveduto al pagamento, che a seguito della sospensione adottata dalla Regione, con l'art. 6 della legge regionale 20 maggio 2020, n. 4. "Integrazioni a leggi regionali e ulteriori disposizioni" pubblicata sul BUR n.44 del 27 maggio 2020, è possibile pagare il bollo auto senza sanzioni e maggiorazioni entro il 30 settembre 2020 per tutte le scadenze comprese tra il 1 marzo e il 31 luglio di quest’anno.